Notizie
Categorie: Altri sport

A2- Rieti supera anche Bergamo. Rossi "Ora sappiamo soffrire"

Prosegue il bel periodo della squadra sabina che si impone anche sugli orobici, conquistando la terza vittoria di fila



Una fase del match

La Zeus Energy Group Rieti riesce a chiudere una settimana intensa con tre vittorie importanti, di cui una in trasferta. L’ultima in ordine di tempo, quella di questa sera in un PalaSojourner solito sesto uomo e che ha lottato al fianco dei reatini contro una Bergamo coriacea ma che alla fine si è dovuta arrendere 86 a 76. Un gruppo solido quello amarantoceleste, dove tutti hanno dato il loro contributo a cominciare da Cannon che chiude con 32 di valutazione, 32 pt e 5/5 da 3, seguito da Vildera con 18 pt, 13 rimbalzi e 4 assist. In doppia cifra anche Raffa, 14 pt, e Stefanelli 11pt. In regia come sempre Passera e Fumagalli si sono alternati incidendo sul match. A referto anche Filoni, che si è speso come sempre in difesa e Nikolic, che ha dato respiro ai lunghi titolari. Una vittoria di gruppo nonostante un avversario ostico, come confermato da coach Alessandro Rossi nel post-partita: "Abbiamo affrontato un avversario che ha dimostrato di essere una squadra compatta che ha fornito questa sera anche un’ottima prestazione balistica. Credo che questa partita qualche mese fa l’avremo persa, quindi vedo il positivo considerando la capacità di aver saputo soffrire recuperando un passivo di meno 12. Non abbiamo fatto una partita disciplinata ma siamo riusciti a tener testa ad un avversario che non si è mai arreso. Adesso dobbiamo tornare ad allenarci con ritmi regolari, perché in questa settimana intensa non abbiamo potuto farlo. La prossima gara sarà un altro test rilevante, considerando la mancata vittoria con Eurobasket in casa e quindi portiamo con noi voglia di rivalsa. Adesso godiamoci la vittoria, perché è la fine di un mini ciclo molto impegnativo fisicamente e martedì dobbiamo subito tornare concentrati per il prossimo incontro"