Notizie

Alma Parioli, Cremonini: "Vogliamo tornare a vincere"

Il difensore biancoblù parla di questa primissima parte di stagione, del gruppo e del prossimo impegno con il Borgo Quinzio



Alessio Cremonini, difensore dell'Alma Parioli (qui ai tempi della Corneto Tarquinia)

Dopo le prime cinque giornate di campionato, l’Alma Parioli ha collezionato 7 punti frutto di 2 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. Questo il bilancio del difensore biancoblù Alessio Cremonini su questa primissima parte di stagione: "È stata caratterizzata da diversi alti e bassi. Anche se in realtà l’unico scivolone vero e proprio è stato a Canneto. Forse per quello che abbiamo mostrato in campo meritavamo qualcosa in più, però purtroppo anche per demeriti nostri abbiamo lasciato qualche punticino per strada. Comunque, visto che siamo un gruppo nuovo e molto giovane, l’avvio non è stato male e cercheremo ora di fare sempre meglio". Cremonini scende poi nel dettaglio sul gruppo biancoblù che è già molto unito: "Il gruppo è tranquillo, formato da molti ragazzi giovani con qualche elemento più di esperienza tra cui proprio io". Per il difensore, arrivato quest’estate, l’ambientamento è andato alla grande: "È il primo anno che sono qui all’Alma Parioli, conoscevo il Direttore Tecnico Lenzini che mi aveva allenato qualche anno fa. Mi ha chiamato in estate, mi ha presentato questo progetto ed io ho deciso di accettarlo subito. Sono stato accolto benissimo, l’ambiente è molto familiare e mi trovo benissimo". Domenica l’Alma Parioli sarà impegnata tra le mura amiche con il Borgo Quinzio: "Vogliamo tornare subito alla vittoria, visto che veniamo da una sconfitta e giochiamo davanti al nostro pubblico. Cercheremo come al solito di fare la nostra partita, portando sempre il massimo rispetto per gli avversari e dando tutto per conquistare i 3 punti". Per concludere, Cremonini si esprime su quelli che sono gli obiettivi per questa stagione: "A me come tutti i miei compagni ovviamente non piace perdere, quindi l’obiettivo è quello di cercare di fare più punti possibili fino a dicembre, quando sarà possibile fare un primo bilancio vero e proprio. Lì vedremo dove ci troveremo in classifica e poi la società deciderà anche se ci sarà bisogno di intervenire sul mercato. A livello personale non mi pongo degli obiettivi in particolare, cerco solo di dare sempre il massimo per aiutare la squadra".