Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Anzio, arrivano i rinforzi: Costanzo e Martilotta

Due colpi last minute per il club di Rizzaro: un terzino scuola Roma ed ex Latina, ed un difensore centrale che arriva dall'Uruguay



Rughetti, tecnico dell'Anzio

L'Anzio Calcio 1924 comunica di aver raggiunto l'accordo per l'acquisizione del diritto alle prestazione sportive dei giocatori Aldo Rodrigo Martilotta Callorda e Luca Costanzo. Il primo, nato a Montevideo il 20 febbraio del 1996, è un difensore centrale in possesso della doppia nazionalità italiana e uruguayana. Cresciuto nel settore giovanile del Danubio Fútbol Club, ha conquistato il terzo posto nel campionato Under 17 uruguayano nel 2013, alle spalle del Defensor Sporting e del Nacional. Le sue prestazioni in quella stagione gli sono valse la convocazione per i Campionati del Mondo U17 disputati negli Emirati Arabi Uniti e che hanno visto la "Celeste" sconfitta nei quarti di finale dalla Nigeria, dopo aver vinto il girone di qualificazione davanti a Italia, Costa D'Avorio e Nuova Zelanda e superato la Slovacchia negli ottavi di finale. La stagione successiva viene ceduto in prestito, prima al Miramar e poi al Club Oriental, dove colleziona due gettoni di presenza nella Segunda División 2015/16. Lo scorso marzo, concluso il legame contrattuale con il Danubio, si è trasferito al Club Sportivo Cerrito, in Segunda División Profesional uruguayana, realizzando una rete, contro l'Huracán Buceo, nell'amichevole di esordio. Luca Costanzo, nato il 13 novembre del 1998 è un terzino destro in grado di giocare anche come centrale. Campione d'Italia con gli Allievi Nazionali della Roma, guidati da Coppitelli (subentrò a Tofanari nella finale vinta dai giallorossi contro l'Empoli, nel 2015), dopo l'esperienza nella Capitale si è trasferito al Latina, diventando un punto fermo della Primavera, sia con Ghirotto che con Tebi in panchina.