Notizie
Categorie: Giovanili - UNDER 14 DIL.

Aprilia Racing Club, Recchia: "La squadra è in crescita"

Il tecnico biancoceleste parla dei miglioramenti del gruppo e degli impegni di questo periodo per i suoi



Alessandro Recchia ©Aprilia Racing Club

L'Aprilia Racing Club sta facendo un po’ di fatica a livello di risultati però la squadra sta crescendo sempre di più giorno dopo giorno. Ecco le dichiarazioni rilasciate dal tecnico biancoceleste, Alessandro Recchia, ai canali social ufficiali del club. L'allenatore inizia parlando appunto del lavoro del gruppo e della sconfitta 4-0 sul campo della corazzata Tor Tre Teste, dove la squadra nella prima frazione non aveva assolutamente sfigurato anzi: "Noi sapevamo che dovevamo lavorare molto per far crescere questi ragazzi e pian piano i frutti stanno arrivando. Sabato contro la Tor Tre Teste abbiamo cercato di mantenere sempre il nostro criterio cioè quello di giocare a pallone, il primo tempo è stato discreto poi nella ripresa dopo aver subito il secondo gol, loro hanno preso il sopravvento. Comunque in questo girone di ritorno la squadra sta provando sempre di più a fare quello che noi dello staff e la società gli chiede, ovvero maturare per essere pronti al campionato del prossimo anno". L'obiettivo principale per l'Aprilia Racing Club è proprio la crescita dei ragazzi, messa davanti a quelli che sono i risultati sportivi: "Su questo devo ringraziare la società che mi ha sempre appoggiato e non mi ha mai messo pressione dal punto di vista dei risultati. Stiamo facendo il massimo per far crescere questi ragazzi il più possibile che poi è l'obiettivo principale che avevamo concordato con il Direttore Stefano Orlandi e tutta la società". Per concludere, Recchia sposta lo sguardo al prossimo turno dove i suoi ospiteranno tra le mura amiche il Tor di Quinto: "All'andata è stata una partita abbastanza equilibrata, abbiamo perso 1-0 e nel finale potevamo anche pareggiarla. Ci stiamo preparando bene, i ragazzi lavorano sempre con il massimo impegno e su questo non possiamo rimproverargli nulla. Quello che chiedo ai ragazzi è come sempre provare a giocare, poi vedremo se riusciremo anche a raccogliere punti".