Notizie
Categorie: Altri sport

Arco di Trento: la Res Roma va ko in finale: coppa alle Viola

La Fiorentina si impone vincendo per 3-1: alle capitoline non basta il vantaggio firmato da Palombi su rigore



FIORENTINA - RES ROMA 3-1


RES ROMA Franco, Sclavo, Liberati (46' Corrado), Cela, Lapenna, Baldo, Natali (62' Manca), Picchi (52' Chaid), Simonetti, Pagano, Palombi PANCHINA De Angelis, Chaid, Rufaida, Graziosi, Manca, Chiappa ALLENATORE Melillo

FIORENTINA Fedele, Grundmann, Ugolini, Domi, Morreale, Tortelli, Purse, Lulli, Razzolini, Cirri, Vigilucci PANCHINA Nardi, Meucci, Caldelli, Gwiazdowsha, Bruno, Corazza, Orsi ALLENATORE Colzi

MARCATRICI 56' Palombi (R) - 76' Morreale 78' aut. Cela 88' Cirri


Il portiere Franco (Res Roma)

Non basta il rigore di Palombi alla Res Roma Primavera, che perde per 3 a 1 la finalissima del "Beppe Viola" contro una Fiorentina bella e fortunata, che approfitta dei due legni colpiti dalle giallorosse e dai due infortuni che costringono mister Melillo a cambiare la squadra ad inizio ripresa.Il tecnico romano deve rinunciare dal principio alle quattro nazionali under 17 - Greggi, Caruso, Di Giammarino e Labate - e a Chiappa, infortunatasi al polso durante il match con il Brescia, e manda in campo dal primo minuto Franco tra i pali, Sclavo, Liberati, Cela e Lapenna in difesa, Baldo, Natali, Picchi e Simonetti a centrocampo, con Pagano e capitan Palombi in attacco.Il primo tempo è privo di gol ma non di emozioni, con le due squadre che si affrontano a viso aperto: il primo affondo è delle giallorosse che con Pagano sfiorano il vantaggio; la risposta viola giunge dopo solo un minuto con Vigilucci che dalla distanza manda alto. Al decimo scambio Natali, Pagano, Palombi e bella deviazione in corner di Fedele.Al ventesimo Purse manda di un soffio fuori mentre al ventiseiesimo è la traversa a negare la gioia del gol a Picchi, autrice di una gran bella conclusione al volo dal limite dell'area.Alla mezz'ora Liberati salva sulla linea una conclusione a botta sicura di Vigilucci mentre a pochi minuti dal termine è ancora la Res Roma a sfiorare il gol con un bel calcio piazzato di Simonetti.Nella ripresa mister Melillo è costretto a sostituire per infortunio prima Liberati e poi Picchi, mandando in campo al loro posto Corrado e Chaid; successivamente fa il suo ingresso in campo Manca, che sostituisce Natali.La Fiorentina parte bene e sfiora il gol prima con Vigilucci, poi con Domi e Razzolini, ma in tutte e tre le occasioni la giovanissima Franco si supera negando la gioia del gol alle viola.Al tredicesimo il vantaggio giallorosso: assolo di Simonetti che viene atterrata in area com conseguente calcio di rigore a favore delle capitoline decretato dalla direttrice di gara; dal dischetto Palombi non sbaglia e firma l'uno a zero.Le viola non mollano e alla mezz'ora pareggiano i conti con un bel calcio di punizione dalla distanza di Morreale.Passano solo due minuti e le toscane effettuano il sorpasso sfruttando una clamorosa autorete di Cela.La Res Roma non molla e al trentottesimo colpisce la seconda traversa del match, stavolta con un bel calcio piazzato di Simonetti.Quasi allo scadere il gol del definitivo 3 a 1 per la Fiorentina, siglato da Cirri sugli sviluppi di un calcio piazzato dalla destra.