Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Astrea, il Lupo Ferretti "L'unione ci darà una spinta in più"

Il tecnico ha iniziato nel migliore dei modi il cammino con la maglia ministeriale, che aveva vestito ai tempi della C



Marco Ferretti ©Cippitelli

L'avventura del neo tecnico dell'Astrea Marco Ferretti è iniziata nel migliore dei modi, con un'importante vittoria per 3-1 strappata all'Itri di Ghirotto. Nel nuovo anno i ministeriali hanno finora ottenuto il bottino pieno, centrando il secondo successo consecutivo, firmato dalle reti di Petroni, Aglietti e Giuntoli. Marco Ferretti ha commentato così il suo esordio sulla panchina biancazzurra: "Questo mio nuovo cammino è cominciato molto bene - ha dichiarato il tecnico - I ragazzi hanno messo in campo quel che nel breve tempo abbiamo preparato, la stagione è lunga e ci sarà da soffrire". "Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi...", infatti per Marco Ferretti si tratta di un dolce "ritorno": "Da calciatore ho vestito per ben 10 anni i colori della prestigiosa maglia dell'Astrea, quando militava in Serie C, ho avuto anche l'onore di diventarne il capitano - ha commentato emozionato - Il cuore mi ha riportato qui, nelle vesti di allenatore, farò del mio meglio per questo ambizioso club". Il tecnico della compagine del Casal del Marmo ha proseguito parlando delle sue prime buone impressioni avute dalla squadra: "Nonostante sia arrivato da pochissimo tempo il gruppo mi sembra coeso ed amalgamato, composto da ragazzi per bene e disponibili; sono certo che questa unione ci darà una spinta in più". In una classifica decisamente corta l'Astrea si trova al momento alla sesta posizione, distante di quattro lunghezze dal terzo posto e in vantaggio di sei punti dalla zona play out: "Cercheremo di migliorare sotto molti aspetti, in un girone che non concede cali di concentrazione - Ferretti ha poi concluso - Vedremo strada facendo cosa potremo raccogliere, ma sicuramente ci impegneremo al massimo per raggiungere gli obiettivi prefissati".