Notizie
Categorie: Altri sport

Atletico Lodigiani di corsa. Mandolesi "C'è piena fiducia"

Il progetto va a gonfie vele e le ragazze biancorosse stanno ritagliandosi uno spazio importante



Atletico Lodigiani

Il progetto della Woman Atletico Lodigiani va avanti a gonfie vele. A dispetto del momento difficile a livello di risultati (con un calendario che ha messo di fronte alle castellane le tre squadre più forti del girone B di Eccellenza una dietro l’altra), la prima squadra femminile continua a crescere e sarà rinforzata a dicembre come da conferma del dirigente responsabile Angelo Mandolesi: “Abbiamo piena fiducia nell’allenatore Alessandra Cucchi e nelle ragazze che formano attualmente il nostro gruppo. Siamo partiti con una rosa numericamente un po’ limitata che alcuni episodi negativi hanno contribuito ad accorciare, ma a dicembre rinforzeremo questo gruppo che dal punto di vista tecnico può giocarsi le sue carte con tutte le altre squadre del girone, fatta eccezione per le tre battistrada che abbiamo affrontato una dietro l’altra e cioè Frosinone, Real Cassino Colosseo e Viterbese Castrense. Ora guardiamo già alla prossima sfida che giocheremo sul campo di casa di Monte Compatri (di nuovo disponibile, ndr) contro l’Esercito Calcio Aprilia: l’obiettivo è tornare al successo e puntare a raggiungere il miglior piazzamento possibile in classifica”. Che il progetto femminile “a tutto tondo” faccia notevoli progressi è confermato anche dai primi impegni stagionali del folto gruppo di Scuola calcio “totalmente rosa” della Woman Atletico Lodigiani: “Le nostre giovani calciatrici, allenate da mister Paolo Gabrielli con la collaborazione di Alessandra Ulisse e Giorgia Fava, hanno sostenuto i primi impegni del torneo federale nella categoria Esordienti secondo anno sfidando squadre maschili di nati nel 2007. A fine dicembre, inoltre, le più piccole bambine del nostro gruppo inizieranno un torneo 5 contro 5 organizzato dalla Figc: in questo caso ci saranno solo squadre femminile e la Woman Atletico Lodigiani sarà una delle poche società (14 in tutto il Lazio) a partecipare a questa manifestazione”.