Notizie

Barrow, Juwara e la nuova alba del calcio africano

Lunedì in edicola il nostro speciale sui tanti i giovani in rampa di lancio dietro ai talenti del Bologna



Image title

J&B, Musa's brothers, o semplicemente Barrow e Juwara. Chiamateli un po' come vi pare ma certo è che, di questi due ragazzotti del Gambia, ne sentiremo parlare ancora a lungo. I due volti nuovi del calcio africano, passato negli anni da meta esotica per audaci talent scout a vera e propria fonte di talenti da scandagliare e colonizzare addirittura con scuole calcio affiliate. I due gioiellini del Bologna sono la prova tangibile, assieme a quella di altri grandi campioni già affermati, che ormai l'Africa si sia presa un ruolo di tutto rispetto nel grande calcio. Punto assodato ma che, di fato, rappresenta solo la punta dell'iceberg. Dietro Barrow e Juwara c'è infatti un esercito di giovani che scalpitano ansiosi ripercorrere le orme dei loro nuovi idoli. Lunedì in edicola un ampio approfondimento all'interno del quale Renzo Gobbo, che per 5 anni ha allenato ad Abuja nel più importante College calcistico della Nigeria, ci racconta le sensazioni e i pensieri che animano i ragazzi africani al moento di partire per inseguire il loro sogno di diventare calciatori. Con lui ci sarà anche Alberto Urbinati, presidente della Liberi Nantes, che spiegherà quali scenari trovano al loro arrivo e quali consigli gli da la loro organizzazione. La versione integrale sarà disponibile nell'edizione cartacea di lunedì 13 luglio: #TorniamoInEdicola