Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Blue Green, Evangelista: "Bello ritrovare Canarecci"

“Riabbracciare il mister è una bella sorpresa, prima di smettere, avrei voluto essere allenato ancora una volta da lui"



IEvangelista (foto ©Rao)l Blue Green aspettava questo momento da mesi. Stasera, a via del Fosso di Santo Spirito, nel quartiere Palmarola, la squadra si ritroverà agli ordini del tecnico Cristiano Canarecci (tornato a “casa” dopo tre stagioni) per il primo giorno di preparazione in vista del prossimo campionato di Serie C2. Tra i convocati, ovviamente, ci sarà l'immancabile capitano Stefano Evangelista: “Riabbracciare il mister è una bella sorpresa – dice il 36enne – prima di smettere, avrei voluto essere allenato ancora una volta da lui. Quando ancora non c'era nulla di ufficiale, ci siamo sentiti per telefono e detto che il suo ritorno era molto vicino. Sono davvero felice che il gruppo si sia ricomposto”.Due pivot: Piciucchi e Stefano Evangelista, entrambi esperti, entrambi accomunati dall'idea che questo potrebbe essere il loro ultimo anno. Che si vogliono godere in tutto e per tutto: “Anch'io è da un po' che penso al ritiro – commenta il capitano – tra lavoro e famiglia non è facile conciliare tutti gli impegni, calcio a 5 compreso. Ma quando vedi rotolare il pallone sul campo, non ce la fai a fare a meno di questo sport...”. Come stasera, quando la giostra tornerà a girare e i ragazzi del Blue Green ci saliranno sopra per arrivare chissà dove. “Potrebbe essere la mia ultima stagione e per questo me la voglio godere fino in fondo. Il gruppo c'è. Ho conosciuto i nuovi, soprattutto i giovani, da loro mi aspetto grinta e voglia di imparare. Mi sembrano bravi, penso si possa creare un bel mix”. Sabato la prima amichevole contro Gli Ulivi, poi 16 TC Parioli, 21 Bracelli e 26 Grande Impero. La stagione del Blue Green è iniziata.