Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Campus, Caterini: "La squadra è giovane, non è facile, però..."

Il DS dei bianconeri analizza il periodo della Prima Squadra alla luce dei recenti risultati



Claudio Caterini ©GazzettaRegionaleProtagonista del Face To Face, la rubrica social del Campus Eur, di questa settimana è stato Claudio Caterini, il  DS bianconero. Interviene in un periodo molto delicato, dove la prima squadra è stata falcidiata dalle squalifiche, mentre la Juniores sta vivendo appieno il cambio in corsa di panchina. In particolare sull'Eccellenza così si è espresso: “Veniamo da un inizio campionato che ci ha visto subìre 4 sconfitte consecutive. Avevamo una squadra giovane che andava rotata e vi assicuro che non è facile. La squadra nostra è una sorta di Under21, perché tolti Corvesi e Di Fiandra gli altri hanno tutti intorno ai 20 anni di età. Dopo le prime quattro giornate abbiamo raccolto poi 7 punti in 3 gare, poi la trasferta di Anzio e, infine, l'ultimo weekend in cui sappiamo tutti quello che è accaduto”. Su quest'ultima settimana ha poi aggiunto: “Quando sono uscite le squalifiche non siamo stati proprio contenti, perché sembra che al Tobia fosse successo chissà che, mentre sappiamo che non è così. In ogni caso accettiamo le decisioni del Giudice Sportivo”. Ha poi voluto parlare della Juniores: “Io e tutto lo staff abbiamo creato un gruppo che si basa su dei ragazzi che lo scorso anno sono andati alle finali. Ultimamente abbiamo preso una decisione tecnica, che subito ha dato i suoi frutti portandoci alla vittoria contro una grande squadra come la Lodigiani. È stata una bella vittoria di cuore e di spessore”.