Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Caso Nomentum-Maresca: il ds Zitelli fa chiarezza

Giocatore e dirigente squalificati, partita persa a tavolino: il punto della società dopo il 3-0 di Settebagni



Alessio Zitelli

E' stato il caso della settimana, e ha fatto decisamente rumore, come testimonia anche qualche post sui social. Il Nomentum ha pagato e non ha nessuna voglia di fare polemiche o trincerarsi dietro ad un vittimismo di sorta, anzi c'è una piena presa di responsabilità, come puntualizza il giovane ds del club Alessio Zitelli. "Abbiamo fatto un errore e lo abbiamo pagato a caro prezzo, per fortuna è successo ad inizio campionato quando c'è tutto il tempo per poter rimediare, ma questo non conta. Simone Maresca è regolarmente tesserato con il Nomentum, il problema è nato durante l'invio del file in Federazione. Abbiamo inviato un file sbagliato e questo ha portato a quanto accaduto. Solo chi non lavora non sbaglia e questo errore ci porterà a crescere ancora di più come società, ci farà fare un bagno di umiltà. Abbiamo un progetto calcistico importante da voler sviluppare ed è anche da queste situazioni che un club si fortifica,cercando di essere meno superficiale e puntare, invece, alla perfezione. Per la cronaca, contro il Settebagni avevamo giocato una grande gara e meritavamo di più dello 0-0 con cui si era conlcusa. Pazienza, siamo pronti a rifarci sul campo nelle prossime giornate".