Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Cassino, un difensore olandese. Brack: "Qui progetto serio"

Prosegue la compagna di rafforzamento degli azzurri che si accordano con l'ex Lanusei



La presentazione di Brack

Prosegue la campagna di rafforzamento del Cassino  che mette sotto contratto un altro difensore. Si tratta di Paul Koen Brack che si presenta così "Sono Olandese nato a Deventer, la mia carriera inizia a 18 anni in seconda divisione olandese con i Go Ahead Eagles, gioco da difensore centrale e spesso ricopro anche il ruolo di mediano. In Olanda ho militato anche con lo Sportclub Cambuur Leeuwarden ed in Austria con il Karnten, sempre in seconda divisione. Sono arrivato in Italia nel 2009, mia moglie è pugliese ma di origini sarde. Nel 2013/14 ho vestito la maglia del Giada Maccarese e la stagione successiva mi sono trasferito al San Cesareo, sempre in serie D. Ho vinto il campionato con l’Arzachena e poi dalla Colligiana ho fatto ritorno in Sardegna con il Lanusei”


Cosa ti ha spinto ad accettare il Cassino? “L’anno scorso son rimasto impressionato positivamente dalla società, ho notato subito la consistenza dell’organico e ho compreso che il progetto era molto serio. Sono stato contattato dal dg Di Santo e ho avuto il piacere di conoscere il presidente Rossi, entrambi persone preparate ed ambiziose. Quando con il Lanusei ho incontrato il Cassino ero infortunato e ho osservato l’incontro dalla panchina, il tifo, la dirigenza e la struttura sportiva mi hanno subito entusiasmato. Sono veramente onorato di vestire la casacca azzurra e vi prometto di impegnarmi al massimo"


Sei un difensore molto forte, considerato il tuo peso anagrafico cosa ti senti di dire ai tuoi compagni di reparto?  “Ho militato in molte compagini e ho accumulato molta esperienza che metterò a disposizione di tutti, in particolare dei più giovani, non conosco personalmente il mio compagno di reparto Nocerino ma ho sentito parlare molto bene di lui. Siamo a Cassino per dare il massimo e ricambiare la fiducia della società, pertanto giocheremo ogni gara con determinazione sperando nel salto di categoria”.