Notizie

Certosa, De Luca: “Volevo ritornare a casa”

Il centrocampista ex Atletico 2000 commenta la decisione di passare al club neroverde e spiega qual è il suo obiettivo per la prossima stagione



Certosa, Valerio De Luca

Tra i diversi giocatori presi dal Certosa c’è Valerio De Luca, centrocampista che arriva dall’Atletico 2000. Il calciatore, innanzitutto, parla della sua decisione di approdare al club neroverde, dove inoltre è anche allenatore degli Under 16 Regionali (gli ormai ex Allievi FB Regionali): “Avevo in testa la scelta già da un po’ di tempo. Ho a che fare con il Certosa da quando ho quattro anni e mezzo, quindi per me la decisione è stata facile. Volevo ritornare a casa. Poi lì ci gioca mio fratello, quindi chiedevo a lui notizie sul gruppo, sul mister e mi ha sempre dato pareri ultra positivi. Allora la scelta è stata molto semplice”. Il giocatore prosegue commentando ciò che prova riguardo al suo arrivo al club di via di Centocelle: “Le sensazioni sono sempre le stesse. Sono positive soprattutto per la squadra. Il livello è buono e potremmo veramente divertirci”. E a proposito di questa fase estiva, De Luca racconta come sta lavorando in vista dell’inizio della prossima stagione: “Il nostro preparatore atletico ci ha dato il programma e credo che tutti lo stiamo mantenendo, perché ogni tanto ci vediamo e andiamo a correre insieme con i compagni di squadra. E questa è una cosa importantissima perché magari qualcuno potrebbe farsi gli affari suoi, invece si vede lo spirito del gruppo che vuole partire con il piede giusto”. Il giocatore poi spiega quale obiettivo a livello personale spera di raggiungere nel corso del prossimo anno: “Francamente è quello di dare una mano alla squadra; portare un po’ di esperienza con le mie caratteristiche al servizio dei miei compagni, cercando di migliorare la posizione in cui sono arrivati l’anno scorso”. Infine, il centrocampista dice la sua riguardo alla compagine allenata dal mister Massimiliano Russo, che si sta potenziando durante il periodo di mercato: “Il gruppo si è rinforzato. Conosco Luigi Chiera (difensore ex Atletico 2000, ndr), perché ci ho giocato tanti anni insieme. Conosco anche altri ragazzi che stanno lì e che sono arrivati. La squadra c’è, l’ho detto prima. Il mercato è in continua evoluzione, quindi spero che anche qualche altro giocatore possa dare l’annuncio a breve”.