Notizie

Certosa, Palombi: "Il calendario ci agevola. Crediamoci!"

Il capitano dei neroverdi commenta il periodo negativo della squadra
con un occhio ottimista verso il prossimo futuro



Daniele Palombi ©DeCesaris

Il Certosa dopo aver dominato a lungo il proprio girone, con il pareggio rimediato in casa dell'Albula, è passato al secondo posto. Merito dello Zena Montecelio, mai domo, e capolista dopo la vittoria sul campo del Pro Marcellina. Ma non è finita qui, parola di Daniele Palombi: “C'è stato un evidente calo di condizione da parte della squadra. Una vistosa perdita di certezze che ci ha portato a sperperare il vantaggio acquisito nel girone d'andata. Le difficoltà sono palesi: tra infortuni ed impegni lavorativi non siamo mai tutti. La prossima giornata abbiamo un'altra sfida delicata con il Castelverde. Dobbiamo assolutamente trovare i tre punti aspettando buone notizie dal big match tra Torre Angela e Zena. Per forza di cose qualcuno perderà punti”. Scontro diretto che verrà riproposto alla penultima di campionato con un cambio di interpreti. Il Certosa se la vedrà in casa proprio con l'attuale prima della classe. Potrà essere quello lo scontro decisivo? “Secondo me no – spiega il capitano neroverde – Vedo più decisive le prossime due gare. Loro hanno due partite complicate con le big d'alta classifica. Noi, almeno sulla carta, in questo senso, siamo agevolati dal calendario. Dobbiamo crederci”. Infine l'estroso giocatore di mister Massimiliano Russo torna sul proprio infortunio: “Sono rientrato nell'ultima gara a 20' dalla fine. Dopo due mesi di stop per infortunio muscolare, ora mi sento meglio. Sono già due settimane che mi alleno con il gruppo, per domenica resto a disposizione del tecnico e delle sue decisioni. Io sono pronto”.