Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Cioli Feros: c'è il rinnovo di Christian Peroni

La società castellana ufficializza la riconferma del giovane laterale



Christian Peroni e Gianluca De Angelis

La Società Cioli Feros comunica di aver prolungato il legame con l'atleta Christian Peroni che resterà alla corte di mister Rosinha nel prossimo campionato. "Siamo molto contenti di questa conferma -  le parole del Direttore sportivo, Gianluca De Angelis - che da continuità al ragazzo e al lavoro svolto in questi anni da mister Rosinha nella valorizzazione dei prodotti del nostro vivaio. A Christian un in bocca al lupo in vista della prossima stagione".


Christian Peroni. "Mi aspetta una stagione importante nella quale dovrò confermare quanto di buono fatto nell'ultimo campionato e in quello precedente - le parole del giocatore subito dopo il rinnovo - . Assicuro che entrerò in campo, dal primo giorno della preparazione, all'ultima di campionato, dando sempre il 100% per questa maglia e per questi colori. Questa squadra è una famiglia per me, il gruppo è unito e sono veramente contento di aver rinnovato". La decisione è stata facile e quando si sono incontrati, lui e il Ds De Angelis, c'è stato poco da pensare: "Era contento, come me, perché comunque entrambi avevamo voglia di continuare questo percorso insieme. Abbiamo trovato l'accordo giusto per entrambi e deciso di continuare insieme. ci tengo tanto a quest'anno, sarà l'ultimo da Under essendo 2000. Vorrei giocarmi il tutto per tutto anche li, oltre a dare il meglio di me in prima squadra, perché penso che possiamo arrivare lontano anche li". Sul prossimo campionato dice: "Sarà difficile, ci sono molte corazzate; noi possiamo sempre dire la nostra sul campo... A inizio campionato, nella passata stagione, nessuno ci avrebbe mai dato 'una lira' eppure siamo riusciti ad arrivare ad un passo dai Play Off, giocandocela con tutti". Una stagione importante attende il giovane atleta di casa Cioli Feros che si giocherà chance importanti anche con la Nazionale. "Ci spero - dice - prima penserò al club e poi all'Azzurro. Venendo dall'Under 19 ho finito il percorso con questa, ora ci sarebbe la Sperimentale. Qualche chiamata mi piacerebbe... Ma questo dipende da me e dal percorso che farò quest'anno. Devo dimostrate quello che di buono ho fatto fino ad ora".