Notizie
Categorie: Giovanili - UNDER 16 DIL.

Circolo Canottieri, Torrisi "A Tivoli può essere la svolta"

I giallorossi sono attesi dallo scontro salvezza sul campo della penultima della classe. Un'ipotetica vittoria potrebbe dire tanto



Il Circolo Canottieri

E' ancora presto per parlare di partita che vale una stagione, ma sicuramente il prossimo turno potrà dire tanto per il Circolo Canottieri Roma, atteso dalla visita sul campo della CSS Tivoli. I giallorossi, dopo il successo con l'Agora, vogliono inanellare il 2° successo consecutivo per chiudere il girone d'andata a quota 16, mettendosi in una condizione sostanzialmente positiva, considerando comunque quelle che erano le aspettative di una piazza al primo anno nella divisione. Per un processo di ambientamento che sembra quasi completato, come affermato dal tecnico Fortunato Torrisi. "D'ora in poi ci andremo a giocare la partite con un'altra mentalità perchè ci stiamo calando nella categoria. I ragazzi hanno a che fare con un palcoscenico diverso, dettato spesso e volentieri dall'agonismo. E se fai un errore lo paghi sempre. Ci sono squadre molto più attrezzate di noi, ma pian piano cercheremo, avendo un pò più di continuità, di migliorarci. Solo il lavoro ci potrà aiutare per venire fuori da questa situazione. Dovremo impegnarci moltissimo per limare le nostre carenze: viviamo di episodi e talvolta riusciamo a complicarci la vita da soli. Si paga un pò di inesperienza, facciamo delle partite a volte straordinariamente importanti, ma talvolta siamo penalizzati da situazioni ed errori individuali, aspetti su cui dobbiamo migliorare". Per accelerare questo processo di maturazione, ovviamente, servono anche i risultati, che possono davvero dare una svolta a livello mentale. Lo scontro diretto con la CSS Tivoli potrebbe essere l'occasione giusta. "Sarà una partita determinante. Può darsi che facendo bene potremo avere quell'iniezione di fiducia di cui abbiamo bisogno. Un'eventuale vittoria ci riempirebbe d'orgoglio e ci darebbe tanta energia per il girone di ritorno".