Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Città di Anzio, ecco gli Under "Orgogliosi di essere qui"

I campioni regionali Under 21 si presentano dopo il loro ingresso in prima squadra agli ordini di mister Pisano



Image title

Dopo una stagione conclusasi da protagonisti, vincendo il Campionato Regionale Under 21, é giunto per Marino, Bombelli, Toscan, Perna, Locatelli e Tarlev, il momento del grande salto, quello di raggiungere mister Pisano in prima squadra squadra. Un salto che a quanto pare,non mette pressione i ragazzi anziati. "Dopo un anno in Under sicuramente ci aspetterà un campionato molto diverso, sicuramente molto piu difficile - ci dice Emir Bombelli, che continua "Mi sento pronto per questa avventura e voglio ripagare la fiducia di tutti quelli che credono in me. Ora risento il profumo di casa, quello che mi aveva accolto tre anni fa. "Della stessa lunghezza d'onda Alessandro Perna e Cristian Toscan. Perna: "L'anno scorso sotto la guida di mister Pisano abbiamo fatto molto bene. Sono molto contento di essere cresciuto e di poter continuare a dare il mio contribuito con questi colori." "Il campionato sarà sicuramente piu impegnativo, ma io ed i miei compagni cercheremo di dare, insieme ai senatori, il massimo giornata dopo giornata" continua Toscan. Da un Dima che non vede l'ora di riniziare (dopo l'impegni lavorativi estivi) si passa ad un Locatelli che si ritiene "Molto soddisfatto della riconferma e della nuova avventura. É una realtà diversa da quella dell'Under, ora rispetto al nostro primo approccio in questa società, tutti sappiamo come si gioca a futsal. Sarà una squadra più giovane rispetto alla stagione precedente, ci vorrà massima disponibilità e determinazione da parte di tutti. Spero di stupirvi." Conclude Simone Marino, colui che con il suo goal nel finale ha permesso al Cittá di Anzio di concludere i giochi in casa dell'acerrima rivale United Aprilia. "Al pari di tutti i miei compagni,sono molto contento di essere in prima squadra, è un passo importante. L'anno scorso, anche se sono arrivato a dicembre, sono riuscito ad imparare molto dal mister,che visti i risultati ottenuti, si merita davvero questa chance. Spero di riuscire a stare bene e di poter dare un grosso contributo. Credo sará un anno particolare, tanti sono andati via e tanti ne sono arrivati. La societá e tutto lo staff stanno facendo un ottimo lavoro. Puntiamo al massimo come sempre, le basi ci sono e possiamo fare davvero bene".