Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Città di Zagarolo, primi passi: Scaramella e Mattei

Prime due conferme in vista della prossima stagione da neopromossa per la formazione amaranto



Mattei, a destra, e Scaramella

Sta prendendo corpo la rosa che disputerà il prossimo campionato di C2 con la maglia amaranto del Città di Zagarolo. In realtà il corpo è quasi totalmente già formato, essendo ufficiali le conferme di molti dei protagonisti dello scorso vittorioso anno. Scaramella farà ancora da trascinatore con tutto il uso corredo tecnico e carismatico, mentre il giovane Alessio Mattei con gli altri under si metteranno al servizio suo e degli altri senatori per costituire ancora un blocco vincente, per dare continuità alla spietata e impagabile voglia di sorprendere di un gruppo di amici sinceri. 

Francesco Scaramella “Ringrazio anzitutto l’ambiente per l’anno appena trascorso, si è percepito dalle prime giornate fino al torneo conclusivo di Tortoreto un clima davvero bello, al di là del risultato comunque notevole. Non possiamo ora fare proclami o pronostici per la stagione ventura, vedo che la società sta lavorando abbastanza bene e che è in fase di definizione l’organico tra conferme e inserimenti nuovi. A settembre, quando sarà delineata la nostra rosa e il girone in cui stanzieremo, potremo allora capire chi siamo e dove possiamo arrivare. Certo è che sarà un campionato bello e al tempo stesso difficile: da matricola, dovremo metterci tanta umiltà, impegno, rispetto dei ruoli e sacrificio, solo così aggiungeremo tasselli che ci permetteranno di porci giornata dopo giornata un obiettivo concreto. Abbraccio idealmente e calorosamente coloro che ci hanno salutato, Pellitta, Calcatelli e Gargano, facendogli un grande in bocca al lupo per il futuro”.

Alessio Mattei “Sono contento per la riconferma, ringrazio il mister per la fiducia e se sono rimasto qui è perché dopo la vittoria del campionato scorso viglio continuare a dare il mio supporto al 100% alla causa amaranto. Faremo di tutto, l’anno prossimo, per vincere più partite possibili: con il valore aggiunto dei nuovi acquisti e le garanzie dei senatori manterremo una mentalità vincente, dovremo iniziare dando tutti il massimo e pensando di essere all’altezza delle posizioni di vertice di un campionato comunque molto più impegnativo. Saluto con affetto chi parte, ci mancherà nello spogliatoio perché eravamo praticamente fratelli, e auguro a chi arriva di amalgamarsi presto per continuare tutti insieme il nostro percorso di crescita”