Notizie
Categorie: Rubriche

College Life Italia, De Rossi: "Vi racconto lo showcase"

Le impressioni del cofondatore di CLI dopo l'evento del 12-13 giugno: tantissimi ragazzi stanno coronando il loro sogno



Uno scatto dello showcase

Il 12-13 giugno sono stati due date importanti per tanti giovani calciatori, poiché è andato in scena il sesto showcase indetto da College Life Italia a Roma, al fine di scoprire e valutare gli atleti che possono ambire a una borsa di studio presso alcune fra le più prestigiose università americane. Ne abbiamo parlato con il cofondatore, Lucas De Rossi. "Ci tengo anzitutto a sottolineare che l'ultimo evento, quello del 12-13 giugno, è stato il quarto a Roma che ha visto la preziosa presenza dei coach americani, venuti fin qua per visionare in prima persona i giovani aspiranti. Come è andato lo showcase? Direi bene. Abbiamo avuto un riscontro positivo, circa sessanta partecipanti, un numero che rientra nella nostra media. Abbiamo avuto alcuni ragazzi provenienti dalla Primavera, molti dall'Eccellenza e dalla Serie D, qualcuno che ha preso parte anche al programma Talento e Tenacia. Pochi giorni dopo poi, il 15-16 giugno, abbiamo fatto un secondo showcase a Verona, riscontrando la presenza di ben 75 ragazzi". Partecipare agli showcase di College Life Italia è senza dubbio un'opportunità da non lasciarsi sfuggire, soprattutto per tutti quei ragazzi che desiderano fare l'esperienza di vita  di studiare negli Stati Uniti giocando a calcio: un vero e proprio sogno. Mettersi alla prova, far vedere di che pasta si è fatti di fronte allo sguardo attento di College Life Italia e degli stessi coach americani è semplicissimo, come ci ricorda Lucas De Rossi. "Una volta che i ragazzi si iscrivono sul nostro sito, www.collegelifeitalia.com, hanno il loro posto assicurato. Vengono dunque in seguito invitati per il check-in, in cui gli viene assegnato e regalato il kit, e poi si inizia con lo showcase vero e proprio. Sulla base della valutazione fatta da College Life Italia, vengono allestite tre squadre che si sfidano in un triangolare di due giorni, intervallato dalla presentazione del nostro programma, dove sia i ragazzi che le famiglie hanno la possibilità di fare tutte le domande che desiderano. La cosa bella, a mio parere, è che già durante le partite i coach delle università americane possono avvicinare i ragazzi che li hanno colpiti maggiormente Non solo uomini: tantissime atlete si fanno valeree proporgli già in quella circostanza una borsa di studio per volare in America a studiare. Già questa credo sia una una chance incredibile, che dovrebbe invogliare anche gli indecisi a mettersi in gioco, soprattutto considerando che almeno il 10% di chi parte proviene dagli showcase che organizziamo, in cui valutiamo atleti di ambo i sessi. Poi comunque, in un secondo momento, attraverso le nostre valutazioni, siamo noi stessi a raccomandare chi riteniamo meritevole ai college americani, svolgendo un'incessante attività di intermediazione. Al termine di ciascun showcase tutti i ragazzi hanno un incontro individuale con College Life Italia e già in quel frangente ricevono un resoconto su quanto da noi visto in campo e sulle possibilità di ottenere o meno borse di studio.  Chiediamo poi sempre a tutti i ragazzi di procurare quanto più materiale video possibile che li riguarda, in modo da semplificare l'opera di valutazione su ciascun atleta. Naturalmente durante tutti i nostri showcase anche noi realizziamo delle riprese video, ma va da sé che il presentare degli highlights cuciti su misura del singolo è un materiale diverso, che può aiutare maggiormente chi deve prendere delle decisioni." Lo showcase di College Life Italia tornerà a Roma a dicembre 2018. Puntando verso il nuovo appuntamento nella capitale, Lucas De Rossi considera: "Credo che l'ultimo evento sia ben riuscito. Abbiamo individuato diversi ragazzi che possono ambire a borse di studio totali e alcuni che possono puntare anche ad avere vitto e alloggio coperti. Siamo contenti sia perché tanti ragazzi continuano a partire  e a realizzare i loro sogni grazie a noi, sia perché il livello è alto, c'è qualità. Una cosa non da poco, vito che ci sono dei coach che affrontano un lungo viaggio per venire qui da noi a compiere le loro valutazioni: anche nell'ultima data abbiamo fatto tutti una bella figura con loro." Una novità, infine, si sta facendo strada all'interno dei rodati ingranaggi della macchina College Life Italia: "Stiamo facendo dei tour autunnali e primaverili in tutta Italia per sondare il terreno, per così dire. Si tratta di una preselezione, un sistema per convogliare ancor meglio i giovani talenti che vengono da noi con il sogno di partire." Per partecipare a queste preselezioni le modalità non cambiano: basta registrarsi sul sito www.collegelifeitalia.com