Notizie
Categorie: Giovanili - UNDER 17 DIL.

Conclusa la prima giornata del Memorial Ghigiarelli!

Emozionante cerimonia d'apertura e poi le prime due partite, con il pareggio tra Torrenova ed Albalonga e la vittoria del Campus Eur sulla Vigor Perconti



Al “Tre Torri” è andata in scena la giornata inaugurale della seconda edizione del Memorial Ghigiarelli. Bellissima iniziativa per ricordare Federico Ghigiarelli, classe 2002 che giocava nell’Atletico Torrenova e che purtroppo ci ha lasciato prematuramente. Prima della partita d’apertura, c’è stata l’emozionante consegna da parte del capitano del Torrenova Lorenzo Schiavoni di un mazzo di fiori alla sorella di Federico, Elena, ed il commovente minuto di silenzio in ricordo del ragazzo, con la presenza in campo anche del presidente bianconero De Santis.

La consegna dei fiori ad Elena Ghigiarelli, sorella di Federico ©Paoluzzi


In seguito a dare il via al torneo la sfida tra i padroni di casa del Torrenova e l’Albalonga. Dopo pochi minuti passano in vantaggio i castellani, per via di uno sfortunato infortunio del portiere locale Giatti che non è riuscito a controllare un retropassaggio di un compagno, con il pallone che è finito in rete. I padroni di casa però reagiscono bene e riescono ad agguantare il pareggio. L’arbitro concede loro un calcio di rigore per fallo di mano di Petrosino, dal dischetto va Moretti che spiazza il portiere con freddezza. Nella ripresa, il Torrenova ribalta addirittura il risultato con Corrado che, servito bene a tu per tu con il portiere, non sbaglia e va ad esultare baciando lo striscione dedicato proprio a Ghigiarelli. Nella fase finale del secondo tempo poi, l’Albalonga riacciuffa il pareggio con Zitarelli di testa su cross da calcio di punizione che chiude i conti sul definitivo 2-2.

Azione di gioco del match tra Albalonga e Torrenova ©De Cesaris


Nella seconda partita in programma si affrontano invece Vigor Perconti e Campus Eur. A passare in vantaggio sono i bianconeri, con un tap-in di testa da parte di Miglio dopo una traversa colpita da Ricci. La Vigor però pareggia a pochi minuti dal duplice fischio, con un gran gol di Costantini che controlla in area e calcia al volo di destro trovando l’angolino alla destra del portiere. Nella ripresa, il Campus Eur si riporta in vantaggio con Malito, entrato dalla panchina, che trova la conclusione vincente dall’interno dell’area che si insacca dopo aver baciato il palo. Successivamente i bianconeri calano anche il tris con un poderoso stacco di testa di Ribaudo. Nel finale, la Vigor accorcia le distanze con Proia che si gira bene sul lato destro dell’area e con una conclusione incrociata trova l’angolino lontano, chiudendo i conti sul definitivo 2-3.