Notizie
Categorie: Giovanili

Condello saluta: "Realizzo il mio sogno, grazie Tor Tre Teste"

Lettera a cuore aperto da parte del bomber classe 2004, ormai ex rossoblù passato ufficialmente alla Juventus



Simone Condello in maglia Juve

Ieri è arrivata ufficialmente la notizia del trasferimento alla Juventus di Simone Condello, attaccante classe 2004 che in questa stagione ha fatto le fortune della Tor Tre Teste. Lo stesso ragazzo, ormai in procinto d'iniziare la sua nuova avventura in maglia bianconera, ci ha tenuto a ringraziare il club di via Candiani attraverso un bel post sul proprio profilo instagram. Ecco le sue parole:


"Grazie ragazzi...grazie mister...grazie prof...grazie pres...grazie ai dirigenti...grazie ai direttori...GRAZIE TOR TRE TESTE! Mi avete fatto crescere...tutti i miei meriti vanno a voi e la vostra volontà nell’avermi seguito, oggi finisce un percorso durato ben 4 anni, seguirò sempre la Tor Tre Teste, non sul campo, ma col cuore. La vera cosa che ho capito è che ho trovato AMICI anzi TESORI dai 2003 ai 2004 soprattutto chi se n’è andato. Siete la mia seconda famiglia. La società mi ha dato la forza ed il bene necessario per far sì che il mio sogno diventasse realtà, so che la strada è lunga ma questo è pur sempre un primo passo che si è reso possibile grazie a VOI ed ai miei genitori per tutti i sacrifici che hanno fatto. Io sarò sempre con voi anche se non mi vedrete tutti i giorni, abbiamo passato esperienze fantastiche questi anni. I mister che mi hanno allenato sono tanti cominciando da mister Mastropietro, Mastracci, Marchese, Alfonsi e Santoni, mi avete fatto capire cose molto importanti, mi avete coccolato questi anni, spero per tutti voi un grandissimo futuro. Affettuosamente ringrazio i dirigenti che ci hanno sempre rallegrato le giornate ed anche il direttore Pane, i presidenti Di Bisceglia e Liverani per avermi seguito sempre ed i fisioterapisti per tutte le volte che sono andato a rompergli le scatole. Oggi si chiude un percorso molto importante per la mia crescita, ma ne inizierà uno ancor più duro, spero sarete sempre con me. Un BACIO e un ABBRACCIO forte alla MIA società. Ora sarà ancora più difficile...dai Juventus!"