Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Contro l'Arzachena la Viterbese avrà il suo pubblico

La Corte Sportiva d'Appello Nazionale ha parzialmente accolto il reclamo del club gialloblu. Aumenta invece l'entità della multa



La tifoseria gialloblu

La Viterbese potrà ricevere il caloroso abbraccio del suo pubblico nell'ultima gara di campionato contro l'Arzachena: la Corte Sportiva d'Appello Nazionale ha infatti annullato la sanzione dell'obbligo di un turno a porte chiuse per il club gialloblu, mentre l'entità della multa passa dai 2.000 euro ai 3.000 con diffida. Parzialmente accolto quindi il reclamo presentato dalla Viterbese, che aveva ritenuto eccessiva l'ammenda inflittale dal Giudice Sportivo in merito al comportamento dei propri tifosi in occasione della gara di domenica scorsa contro il Cynthia. La squadra di Nofri potrà quindi festeggiare davanti al suo pubblico la promozione in Lega Pro che potrebbe già arrivare domenica in casa dell'Astrea.