Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

De Nicolo il guerriero "Episodi decisivi, siamo forti"

Il centrocampista, uno dei migliori nella sfida persa dal Fiumicino col Cerveteri, non si fa abbattere dal risultato



De Nicolo in uno scontro di gioco ©GazReg

Un incidente di percorso che il Fiumicino avrebbe sicuramente evitato. Una sconfitta, la prima in casa, che ha portato il Città di Cerveteri ad avere due punti di ritardo, adesso, dai rossoblù di Di Ruocco. Un parziale che non spaventa la capolista, consapevole delle sue possibilità da qui alla fine del campionato, come testimoniano le parole di Vincenzo De Nicolo, in assoluto uno dei migliori nel match contro i verdazzurri. "Secondo me abbiamo fatto una grandissima partita - esordisce il centrocampista - e posso dire che la fortuna non è stata dalla nostra in questa sfida. Abbiamo sempre controllato il match sin dalle prime battute, giocando più palloni sia nel primo che nel secondo tempo. Abbiamo creato tanto, ma abbiamo avuto qualche problema in fase di finalizzazione, abbiamo sbagliato due-tre palle gol nel primo tempo, nella ripresa abbiamo centrato una traversa e Di Meglio ha sfiorato un eurogol. Il Cerveteri è stato bravo a colpire nelle occasioni che ha avuto e alla fine ha fatto sua la gara. Sicuramente non ci abbatte questa sconfitta, siamo usciti fuori da un match combattuto senza punti, ma non possiamo rimproverarci niente, se non poco. Siamo quindi pronti a ricominciare sin dalla prossima sfida contro il Fregene Maccarese, una partita che vogliamo assolutamente vincere".