Notizie
Categorie: Giovanili - UNDER 17 DIL.

Domina il Fiano Romano: Poker al Settebagni

I ragazzi di Rodolfi volano in finale battendo senza troppe difficoltà il team biancorosso



COPPA PROVINCIA RIETI

FIANO ROMANO - SETTEBAGNI CALCIO 4-0

FIANO ROMANO  Picconeri 6.5, Nobili 6, D'Aiuto 7, P. Baiani 6.5 (40'st Sebastiani sv), Meloni 6 (39'st Russo sv), Pacolini 6.5, S. Baiani 6 (26'st De Angelis 6.5), Battistioli 7 (40'st Gobbi sv), Lecci 6.5 (28'pt Ciaccio 7.5), Macrì 6 (21'st Orfei 6), Malatesta 6.5 (11'st Nasti 6) PANCHINA Attanasio, Cardella ALLENATORE Rodolfi

SETTEBAGNI A. Leonetti 5.5, Frattesi sv (4'pt De Luca 6), Stromieri 6 (11'st Fattinnanzi 5.5), Dominici 6 (19'st Capalbo 5.5), L. Leonetti 6 (28'st S. Benini 6), Romano 6, E. Benini 6 (12'st Guerrucci 6.5), Mereu 6, Benigni 6.5 (26'st Militerni 6), Magini 5.5, Sera 6 (19'st Tassone 6) ALLENATORE Rarinca

MARCATORI Battistioli 11'pt, Ciaccio 33'pt e 35'st, P. Baiani 10'st

ARBITRO Goktas di Rieti , 6.5

NOTE Espulsi Magini Ammoniti Meloni, A. Leonetti, Benigni, L. Leonetti,Tassone, Mereu Angoli 6-2 Fuorigioco 2-3 Rec. 2'pt - 1'st


Ingresso in campo (Foto©GazReg)

Il Fiano Romano supera in scioltezza il Settebagni e approda in finale. Partita che si decide già nel primo tempo grazie a due gol in fotocopia, utili per spianare la strada verso la finale ai padroni di casa. L'inizio degli ospiti lascia presagire tutt'altro tipo di gara. E invece, dopo il tentativo ravvicinato di Benini sul bel cross di Leonetti, si spegne subito la luce per il Settebagni. Imprescindibile la diagonale difensiva di D'Aiuto, che senza pensarci due volte sventa in corner la minaccia. Da qui in poi sale in cattedra il Fiano Romano: i padroni di casa acquistano metri col passare dei minuti e all'11' riescono a passare. La difesa rinvia un pallone velenoso sui piedi di Battistioli che, dal limite dell'area, trafigge Leonetti calciando al volo di prima intenzione. Il raddoppio è nell'aria e arriva puntualmente 3' dopo la mezz'ora. La retroguardia ospite rinvia male l'ennesimo pallone vagante, Ciaccio ne approfitta e di collo pieno scaraventa sotto la traversa il gol del 2-0. Accenna ad una reazione il team di mister Rarinca ma oltre a qualche sfuriata di Benini, il migliore tra i suoi, crea assai poco. La ripresa scorre via senza grosse emozioni. Gli ospiti però, dopo un bel tentativo del numero 9, sembrano non crederci più e al 10' incassano il gol che chiude virtualmente il discorso qualificazione. Stavolta a trovare la gioia personale è Pietro Baiani, lasciato completamente libero di staccare nel cuore dell'area piccola sugli sviluppi di un calcio piazzato. Inoltre i biancorossi sul 2-0 restano in dieci per l'espulsione diretta rimediata da Magini. Poco dopo Macrì tenta di partecipare alla festa del Fiano Romano spizzando la parte superiore della traversa: un tiro di pregevole fattura che avrebbe meritato senza dubbio un esito diverso. La squadra di casa continua ad attaccare mentre non c'è la reazione del Settebagni. Il Fiano Romano insiste e 5' dalla fine cala il poker definitivo. Ciaccio s'incarica della battuta di un calcio di punizione dal limite dell'area: il tiro a giro del centravanti locale scavalca la barriera e termina inesorabilmente sotto al sette.