Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Doppio colpo Olimpus: ecco Davila e Cittadini

La società di Roma nord ufficializza l'arrivo di due importanti pedine per la prossima stagione



Emiliano Cittadini

La Società Olimpus Roma comunica di aver ingaggiato Miguel Leon Davila per la stagione 2019/2020. Il giocatore, che nella passata stagione ha vestito la maglia del Sammichele nel Girone C di Serie A2, si aggregherà alla squadra per la consueta preparazione precampionato. L’Olimpus ringrazia Felice Mastropierro per il contributo fornito per la piena riuscita della trattativa. Queste le parole di Davila da neo-giocatore blues.


Cosa ti ha spinto a scegliere l'Olimpus?

“Mi hanno spinto la serietà della Società e il progetto di crescita. Volevo un cambiamento dopo due anni in Puglia, e Roma è la città ideale”


Cosa ti aspetti da questa maglia e dalla prossima stagione?

“Mi aspetto una rosa giovane, in ogni gara daremo tutto in campo per far stare l’Olimpus più in alto possibile; partita dopo partita, il campionato dirà quale sarà il nostro obiettivo. Mi aspetto un campionato durissimo, equilibrato, nel quale i dettagli faranno la differenza”.


La Società Olimpus Roma rende noto di aver ingaggiato Emiliano Cittadini. L’universale argentino torna a vestire la maglia del club di Roma Nord, dopo averlo già fatto in occasione del campionato vinto in Serie B e della prima stagione in A2.


Cosa significa per te tornare all'Olimpus?

“Per me è una enorme soddisfazione tornare all’Olimpus, ho lasciato un grande ricordo qui e tanta gente con cui ho legato tanto, sia fuori che dentro il campo, gente seria, piena di passione, un ambiente che ti permette lavorare in modo professionale al 100%, che ti mette a disposizione tutto. Lo speravo tanto questo ritorno... Mi hanno voluto fortemente e questo mi ha motivato tantissimo. Adesso tocca a me ripagare questa enorme fiducia”


Porti tanta esperienza in una squadra giovane. Sarà questo il tuo “ruolo”?

“La mia esperienza la metterò a disposizione dal primo giorno, sarò sempre al fianco ai ragazzi nei momenti di difficoltà. Dopo tutti questi anni di carriera, so che il lavoro paga e che il sabato rispecchia il lavoro di settimana. Posso assicurare che la nostra squadra lavorerà tanto, perché solo così potremo essere competitivi e arrivare agli obiettivi che il club ha fissato. Sarà un campionato durissimo con la Serie A2 di questa anno ma mi fido dei miei compagni e dello staff che ha messo a disposizione la Società”