Notizie

Duepigreco, Cafarelli: "La nostra forza? Il gruppo" e su Di Pilato...

Il mister della formazione bianconera ci racconta l'ultima gara della sua squadra, le loro ambizioni e poi dedica qualche parola a bomber Dipilato



Paolo Latini, mister Duepigreco ©Facebook

La Duepigreco a suon di gol nel passato weekend ha conquistato la vetta in solitaria sfruttando il passo falso del Passoscuro, uscito malconcio dal derby contro il Borgo Palidoro. L’ultima fatica dei ragazzi di Emiliano Cafarelli è appunto stata la roboante vittoria contro la Vis Aurelia; una gara iniziata in salita, dato il gol al pronti via di Collarino, ma che la squadra bianconera ha avuto la forza di ribaltare chiudendo addirittura sul punteggio di 5-1. “Era quello che temevo pechè tante volte non abbiamo l’approccio giusto, ma una squadra che ambisce ai piani alti deve sempre sapere come entrare in campo, ovvero concentrati sin dai primi minuti. Invece siamo partiti a rilento, siamo stati un po’ imprecisi però una volta rientrati in gara è andato tutto liscio”. Commenta così il mister la partenza probabilmente troppo morbida dei suoi ragazzi, anche se già nella prima frazione sono arrivati subito aggancio e sorpasso grazie alle reti di Codilupi e di Di Pilato, quest’ultima proprio a ridosso del duplice fischio. Cafarelli, infatti, sottolinea l’importanza della rete del vantaggio prima della fine del primo tempo: “E’ sempre importantissimo perchè ti dà la possibilità di rientare negli spogliatoi programmando al meglio la ripresa. Non a caso siamo entrati con grande grinta; la nostra squadra è molto tecnica - continua il mister - e per noi è importante strutturare il gioco in base alle nostre caratteristiche, se la partita non volge sui binari giusti, con il passare dei minuti, diventa sempre più difficile proporre gioco in maniera lucida”. Poi quando gli chiediamo se l’obiettivo è tornare al più presto in Promozione...“Ci stiamo impegnando molto; abbiamo puntato su ragazzi meravigliosi che stanno facendo il massimo. E’ anche vero che ci sono altre società con un budget maggiore del nostro e che possono permettersi di acquistare diversi giocatori. Qui la cosa fondamentale è il gruppo e stiamo portando avanti questo credo sperando di andare il più lontano possibile”. In chiusura il mister dedica qualche parola a proposito della prestazione maiuscola di Di Pilato, autore di una splendida tripletta: “E’ stata molto importante perchè è un ragazzo che aveva sempre fatto molti gol nelle stagioni passate, ed invece quest’anno è partito con qualche difficoltà, non a livello di gioco, perchè ha sempre dato il massimo, quanto in fase realizzativa perchè non era riuscito ad andare in gol con regolarità. Speriamo che questa tripletta gli dia la giusta fiducia e che inizi a buttarla dentro più spesso”