Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Eccellenza senza le viterbesi, mai dal '91: Tuscia tifa United

Nel prossimo campionato potrebbero non figurare formazioni dell'Alto Lazio. Non accade da 28 anni, Ronciglione e Montalto possono impedirlo



Ronciglione ©Del Gobbo

Un torneo di Eccellenza senza squadre della provincia di Viterbo: è questo lo scenario per la stagione 2018/19, dopo i verdetti del campionato appena concluso. Con la retrocessione della Polisportiva Monti Cimini nel girone A, infatti, non restano formazioni viterbesi con diritto a partecipare alla massima competizione regionale. Un dato statistico che "preoccupa" il territorio della Tuscia: ciò non si verifica dalla stagione calcistica 1990/91. C'è però una speranza, che corrisponde al nome di Ronciglione United. Per i rossoneri, secondi classificati nel gruppo A di Promozione, la stagione non è ancora finita: Provinciali e compagni domenica giocheranno il primo degli spareggi play off per conquistare un posto d'onore nella classifica dei ripescaggi. Se il cammino della squadra di Oroni andrà a buon fine lo United sarà con ogni probabilità l'unica compagine targata "VT" nella prossima Eccellenza. Un'altra possibilità è rappresentata dal Montalto, finalista di coppa Promozione: se domani i gialloblu battono la Pescatori Ostia, hanno grandissime chance di iscriversi al campionato d'elite laziale. Viterbo, dunque, "tifa" Ronciglione United e Montalto. Il primo scoglio da superare per il club di Serafinelli sarà l'Atletico Morena: appuntamento il 20 maggio, ore 11, presso il Comunale di Ronciglione. Da sconfiggere, oltre ad una signora squadra, ci sarà anche una scomoda statistica.