Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Eretum, il futuro è già qui: grande exploit della linea verde

Quella gialloblù è tra le formazioni in assoluto più giovani del torneo e nonostante il ribasso dell'età media da dicembre, gli eretini sono rimasti in alto. Si guarda avanti con ottimismo



Eretum (Facebook)

È tra le squadre attualmente più giovani del torneo di Eccellenza laziale, ma anche tra le più organizzate e divertenti da seguire. L'Eretum Monterotondo ha vissuto una stagione a due volti, con la prima parte di campionato con tanti nomi di esperienza e top player affermati già da tempo, e una seconda dove invece ha prevalso soprattutto una politica giovanile considerate le numerose partenze al quale il club ha dovuto far fronte. Ciò che però non è cambiata è stata la sostanza. Eretum vincente all'inizio ma anche una volta ceduti i suoi big. I gialloblù hanno infatti trovato nei giovani la propria forza. L'exploit più grande è stato probabilmente quello del classe '99 Simone Trincia, che da quando ha avuto le chiavi del reparto offensivo non ha fatto rimpiangere i vari Federici o De Marco. Mastrantoni è cresciuto ulteriormente confermandosi un jolly, Pasqui è ormai il leader della difesa insieme ai più esperti Palmerini e La Rosa. Da segnalare anche le ottime apparizioni del classe 2002 Pecorari. Filoia un titolare inamovinile. Mister Attilio Gregori ha giocato un ruolo decisivo nel mantenere il gruppo saldo e consolidarlo ancora di più dopo la sessione invernale di mercato. Il carisma del tecnico si è rivelato fin qui decisivo e anche lui è certamente tra i segreti e punti di forza dell'Eretum 2019/20. La dirigenza può ritenersi soddisfatta anche e soprattutto ragionando in termini futuri. Una squadra con ampi margini di crescita e che parte da solide fondamenta. Il futuro dell'Eretum è già qui.