Notizie

Ferragosto al Baubeach: una giornata per i nostri amici

Sarà un ferragosto dedicato all’empatia tra uomo e animale quello in programma a Maccarese



Baubeach

Sarà un ferragosto dedicato all’empatia tra uomo e animale quello in programma mercoledì 15 agosto, per l’intera giornata, al Baubeach, la prima spiaggia per cani liberi e felici d’Italia che ha da poco festeggiato il suo ventennale. Come infatti recita la mission del luogo, che mira a valorizzare il rapporto sinergico tra umani ed amici a 4 zampe, ogni attività per questa festa d’estate è stata concepita per stimolare divertimento, integrazione e bioetica. Si comincia dalla caccia al tesoro, che ci svolgerà prevalentemente in acqua e che vedrà vincere non chi arriva prima ma chi arriva insieme. A seguire il concorso “Come due gocce d’acqua” che farà leva sulla naturale propensione degli individui (anche della stessa specie) ad essere in stretto contatto tra loro. Come una coppia di coniugi si finisce infatti spesso per assomigliarsi, così anche tra persone e cani si può ritrovare spesso una “somiglianza atavica”: uno sguardo, un’andatura, un modo di interagire con l’esterno, un colore o persino una stessa acconciatura. Segno, in particolare quest’ultimo, che  si tende ad apprezzare ciò che ci somiglia anche a partire dalla scelta del cane, ritrovando presto in quest’ultimo molte simili caratteristiche del proprio aspetto e fisiognomica; operazione valida anche al contrario, quando un cane riesce ad entrare in profonda empatia col proprio umano emulandone addirittura certi atteggiamenti, modi, reazioni nella vita quotidiana.La giornata, arricchita dal pranzo e cocomerata per celebrare il Ferragosto, vuole rappresentare così una carrellata davvero speciale e celebrativa del rapporto di alleanza e crescita che lega cani e umani senza comunque stressare gli animali obbligandoli a svolgere attività che non siano nelle proprie corde ma semmai chiedendo alle persone una maggiore osservazione per approfondire la comprensione della natura dei loro amici del cuore.Un’altra occasione, dunque, che si aggiunge alle molteplici attività e corsi operativi ed eventi al Baubeach e che rientrano nella filosofia del “Baumood”, approccio empatico-relazionale con il cane ideato da Patrizia Daffinà ed Antiniska Carrazza, con un calendario ricco di iniziative che spaziano dal training in acqua rivolto alla coppia persona-cane ai vari sport cinofilo-relazionali riconosciuti dalla Federazione Italiana Sport Cinofili (maggiori info e programmi in dettaglio al sito www.baumood.net)