Notizie
Categorie: UNDER 16 DIL. - Giovanili

Fiano Romano, Alessandro: "Qui il calcio è passione"

Il tecnico dei rossoblù interviene prima del big match con l'Atletico Torrenova



Mister Alessandro  Il Fiano Romano c'è e vuole sedersi al tavolo delle grandi in un girone più che complicato. I rossoblù, nonostante l'ultima sconfitta con il Tirreno, sta infatti disputando un campionato eccellente in un Pool che contiene squadre blasonate come l'Atletico Vescovio, L'Atletico Torrenova ed il Tor Sapienza. Il secondo posto in classifica è la lampante riprova della qualità di un gruppo che non smette mai di lottare e che ora si trova di fronte a sé una delle sfide più ostiche da affrontare: quella contro il Torrenova capolista, al momento distante sole due lunghezze. Il comandante di questo gruppo, mister Mauro Alessandro, non ha dubbi e così parla di tale big match: “Non voglio mettere pressioni ai ragazzi, pertanto sto preparando la gara come sempre. In fondo si sa, partite come queste si preparano da sole e tutti noi ne conosciamo l'importanza. Scenderemo in campo con la voglia di esprimere il nostro calcio, consci del fatto che abbiamo buoni mezzi a nostra disposizione. Una cosa è certa, vedremo 80 minuti di alta intensità”. Ha poi voluto analizzare più a fondo il trend della squadra: “Stiamo vivendo una bella favola. Vivere una situazione di alta classifica è sempre bello e noi la viviamo con serenità. Senza troppe ansie, ciò che ci interessa è la crescita dei ragazzi e giocare per lottare ai vertici sicuramente è molto formativo. Noi sappiamo che lavorare in settimana significa fare ben la domenica e pr questo ci alleniamo dando sempre il massimo. In questo sono bravi i ragazzi che ci seguono assiduamente e lo staff, che propone smpre una buona qualità nel lavoro svolto. La società poi non ci fa mai mancare nulla e ci dà sempr una grande mano”. Ha poi concluso parlando di come si vive il calcio a Fiano Romano: “Con il Torrenova conterà anche il fattore campo e non è una novità. Qui a Fiano il calcio si respira nell'aria ed è per questo che noi siamo molto seguiti. La passione che c'è qui per questo sport è veramente immensa”