Notizie
Categorie: UNDER 19 DIL. - Giovanili

Fiumicino, obiettivo vicino. Mattei "Non ci accontentiamo"

Dopo l'ampio successo sul Montefiascone la formazione aeroportuale è ad un passo dalla matematica salvezza



Valerio Mattei (foto Torrisi)

Le fatiche del Fiumicino sono quasi finite. Al termine del campionato mancano ancora sette giornate, ma il più in casa rossoblù è fatto. Dopo il successo sul Montefiascone la squadra di Valerio Mattei  ha aumentato il margine sulla zona play out portandolo a 10 lunghezze. Un margine davvero congruo in vista del finale di stagione, con uno scontro diretto all'orizzonte che potrebbe davvero mettere la parola fine a qualsiasi altra discussione in caso di vittoria. Un campionato vissuto sopra le righe per la neopromossa aeroportuale, con il tecnico che non nasconde la sua felicità per quanto raggiunto finora. "Per quanto riguarda l'obiettivo stagionale siamo davvero a buon punto - esordisce Mattei - il nostro era quello di centrare la salvezza e ormai ci siamo. Dopo l'ultima vittoria il distacco è diventato davvero ampio e penso che difficilmente il ritmo di chi ci è dietro possa cambiare così improvvisamente ed il nostro invertirsi, per avere brutte sorprese. Ora siamo in una zona di classifica tranquilla, ma non per questo vogliamo mollare la presa. Quando si fa un buon lavoro c'è sempre la possibilità di migliorarlo ancora, ed è quello che vogliamo fare nelle prossime giornate. Abbiamo dei numeri molto interessanti. Siamo la quarta difesa del campionato (27 gol subiti) e in qualche occasione gli episodi ci hanno penalizzato, come nei match contro Savio e Tor di Quinto. Abbiamo comunque lavorato molto bene e questo si vede dal grande numero di ragazzi che è andato a segno. Ognuno di loro ha dato il suo apporto per la causa e questo ripaga gli sforzi fatti. L'unico neo della stagione è quello di non aver avuto un grande finalizzatore. Se guardiamo alle grandi del girone lo hanno tutte, o comunque hanno reparti avanzati di ottimo livello, rispetto a delle retroguardie a volte poco all'altezza. Penso che questo in termini numerici ci abbia portato via quei 5-6 punti, di gare non chiuse. Con quei punti staremmo parlando di un Fiumicino in corsa per il Tortora: un risultato davvero straordinario. Comunque non ci lamentiamo, anzi, abbiamo fatto finora un grande lavoro e vogliamo concluderlo nel migliore dei modi".