Notizie
Categorie: Giovanili

Futbolclub: Casini e Mariani: "Tra noi una sinergia pazzesca"

I due allenatori degli Esordienti 2006 analizzano il percorso di crescita dei ragazzi con grande soddisfazione



Il tecnico del Futbolclub

Si respira grande positività in casa Futbolclub guardando al settore di base dei blucerchiati. Le linee guida proposte dalla Next Generation Sampdoria sono state apprese a puntino, si cresce giorno dopo giorno ed anche i risultati sul campo attestano la bontà del lavoro svolto all'Acquacetosa. Focalizzando l'attenzione sui classe 2006. Gli Esordienti del Futbol sono stati suddivisi in due gruppi, ma di fatto durante la settimana si lavora e si suda insieme. Ad analizzare il percorso di crescita dei giovani calciatori blucerchiati è il tecnico Fabio Casini. “Il momento della squadra è molto soddisfacente, stiamo sfruttando al meglio i miglioramenti dei ragazzi che sono cresciuti tutti moltissimo. All'inizio non nego che in alcuni casi c'era qualche limite, ma poi con il tempo siamo riusciti a far divertire tutti portando il gruppo ad un ottimo livello. Il tutto si sta rispecchiando in campo. Abbiamo infatti battuto diversi gruppi importanti. Questi ragazzi ci stanno seguendo e si applicano molto, sono sempre presenti ed hanno voglia di crescere. Con mister Mariani ci alleniamo insieme nella prima parte curando i movimenti e gli aspetti tattici. Poi, nella seconda, cambiamo campo e procediamo con schemi e situazioni di gioco”. E in relazione alla collaborazione con la Samp Casini afferma: “I tecnici di Bogliasco vengono spesso qui al Futbol introducendo di volta in volta nuovi esercizi. Ci danno un quadro da seguire e noi ci atteniamo al lavoro che ci propongono”. Infine qualche battuta arriva anche da mister Mariani. “Con Casini si è creata una sinergia incredibile. Non ci conoscevamo ma è come se abbiamo sempre lavorato insieme. Abbiamo trasmesso grande positività a tutto il gruppo e questi ragazzi sono fantastici. La nostra forza sta proprio nella totalità del gruppo, tra mister e ragazzi. Personalmente venivo da diverse stagioni nell'agonistica e pensavo che magari sarebbe stato difficile calarmi in questa nuova dimensione. Invece è stato semplicissimo grazie al grande feeling che si è creato sin da subito con Fabio. La pensiamo alla stessa maniera su tutto e siamo contenti per i risultati che stiamo ottenendo”.