Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Gagliarducci non si nasconde: "Voglio puntare in alto"

Il tecnico ex Albalonga è convinto di meritarsi un'opportunità sulla panchina di una realtà importante



Cristiano Gagliarducci

Sono state due stagione fruttuose per l'Albalonga quelle che hanno visto Cristiano Gagliarducci sulla propria panchina, ma alla fine anche questo matrimonio è giunto poi al termine. Ora che il tecnico è a piede libero prevale in lui una forte voglia di mettersi in gioco: "Sono una persona ambiziosa, voglio puntare in alto e penso di avere dimostrato di valere realtà importanti". Non si nasconde quindi Gagliarducci, abbiamo imparato a conoscerlo e sappiamo che non è tipo che bluffa. Ma non si sbilancia più di tanto "Per il momento ci sono state solo chiacchiere" continua l'allenatore "nulla di concreto, sono situazioni che potrebbero avere una svolta in maniera improvvisa, non dipende solo da me. Finché non c'è nulla di intavolato quindi è meglio non fare nomi". Chiusura con pensiero all'Albalonga: "Vorrei ringraziare tutta la società per questi due anni splendidi, in special modo la famiglia Camerini ed il direttore sportivo Giorgio Tomei, che è anche un amico. Alla fine è stato giusto interrompere il rapporto in questo momento, sono convinto che più di questo non si poteva fare".