Notizie
Categorie: Dilettanti

GE.SI.S Lazio, riunione presso il Park Hotel Mancini

L'Associazione focalizza le priorità: costruire un dialogo con l'Amministrazione per tutelare i concessionari degli impianti e avviare nuove collaborazioni per tutelare gli investimenti e garantire risparmi



la riunione del Ge.Si.S al Park Hotel Mancini ©fotofacebook

Si è svolta questa mattina nella splendida cornice del Park Hotel Mancini la riunione del Ge.Si.S Lazio – Gestione Impianti Sportivi, l'organo associativo che riunisce concessionari e proprietari di impianti sportivi Pubblici e Privati con l'intento di dare un supporto fiscale, legale ed economico a queste realtà. L'Associazione ad oggi conta oltre 30 club e sta continuando a ricevere nuove richieste di adesione, grazie ai traguardi raggiunti in poco più di un anno di attività. Primo fra tutti, ci illustra Daniele Laureti, è stata “la rinuncia da parte dell'Amministrazione comunale alla delibera del Nuovo Regolamento per gli impianti Sportivi. In attesa della stesura di un nuovo Regolamento – prosegue – sarà fondamentale comprendere cosa succede alle concessioni di coloro che affronteranno nuovi investimenti sugli impianti, in particolar modo riguardo a chi ha già effettuato lavori preventivamente autorizzati dall'Amministrazione. Oggi infatti la gestione dell'impresa sportiva è paragonabile a quella di un'azienda e in quest'ottica sarebbe importante garantire ai concessionari e proprietari degli impianti una maggiore tutela”. “In questo senso – interviene Fabio Eleuteri – sarebbe opportuno realizzare una specifica esatta delle varie discipline e successivamente procedere alla classificazione degli impianti per la ridefinizione degli oneri concessori”. Svetlana Celli, presente all'incontro, pone invece l'attenzione sul ruolo sociale del calcio e delle altre discipline sportive e sulla necessità di fornire adeguate garanzie agli investitori privati per tutelare la crescita e lo sviluppo degli impianti.

In seguito è stata presentata agli associati l'opportunità di ottenere una riduzione dei costi energetici, grazie alla trattativa aperta dal Ge.Si.S con alcuni dei principali fornitori di energia elettrica. L'Associazione ha inoltre avviato una serie di incontri con la Confartigianato per discutere una eventuale affiliazione tesa a rafforzare la struttura e offrire ulteriori garanzie agli associati. Presentato infine l'Ingegnere Tommaso Spinosa, esperto di risparmio energetico, che offrirà il suo supporto per individuare le migliori soluzioni finalizzate al contenimento dei costi sul piano dei consumi..