Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Girone A - La volata salvezza: ecco chi rischia di più

A quattro giornate dal termine del campionato resta accesa la lotta per non retrocedere



Cynthia e Civitavecchia (©Facebook)

A quattro giornate dal termine della stagione regolare si gioca soltanto per stabilire la griglia play-out nel girone A dell’Eccellenza laziale. Il Cynthia ha 32 punti ed un buon margine di vantaggio sulla tredicesima rovente posizione, occupata attualmente dal Montalto. Ai castellani manca veramente poco per brindare alla salvezza e, considerato il buon calendario composto da Bricofer Casal Barriera più Almas fuori e Vescovio più Sporting Genzano in casa, la permanenza in categoria appare veramente cosa fatta. L’Almas, distante 11 punti dal sedicesimo posto non è ancora retrocessa ma lo sarà a breve: i bianco verdi sono ormai in Promozione. Le 4 squadre, racchiuse tra i 27 ed i 24 punti, sgomiteranno fino alla 34^ per assicurarsi il play-out casalingo. Montalto e Ronciglione hanno un grave handicap rispetto a Civitavecchia e Atletico Vescovio poiché, rispetto ai tirrenici ed ai romani, disputeranno 3 gare anziché 4, causa Palombara presente nel proprio rispettivo calendario. Il Ronciglione, per evitare la sedicesima piazza, dovrà compiere un vero e proprio miracolo poichè su 3 partite ben due le giocherà lontano da casa: a Ronciglione poi arriverà la Valle del Tevere alla 33^. Il Vescovio sfiderà Montespaccato e Real Monterotondo a Roma, mentre in trasferta se la vedrà con Cynthia ed Unipomezia. Per il Civitavecchia Real Monterotondo Scalo e Villalba a La Cavaccia: Unipomezia e Valle del Tevere rappresentano per Tomarelli e compagni, insidiosissimi match esterni. Nonostante l’attuale 13^ piazza il Montalto appare messo peggio di tutti. I gialloblù se la vedranno con l’Eretum al Cecconi e col Team Nuova Florida al Martelli poi, alla 34^, ecco Montalto-Ronciglione che non solo hanno un match in meno da vivere rispetto alla concorrenza ma si affronteranno al fotofinish di un mini torneo che pone Civitavecchia e Atletico Vescovio gioco forza in netto vantaggio per disputare un play-out casalingo.