Notizie
Categorie: C/5 Regionali - Calcio a 5

Grande Virtus, Atletico Romanina ko e primo posto!

Buona prova degli arancio-rossi che chiudono il 2019 in bellezza con una vittoria



10a Giornata - 18 dic 2019
4 - 2

VIRTUS OSTIA - ATLETICO ROMANINA 4-2


TABELLINO

VIRTUS OSTIA Lattanzi, D. Bravi, Sferlazzo, Di Mario, Falcetti, Cianchetti, Sau, Monai, Contino, Maitino, Marciò, G. Bravi ALLENATORE Sio

ATLETICO ROMANINA De Luca, De Prosperi, Taddei, Colzi, Durante, Silvioli, Palomba, Iengo, Camponeschi, Calcatelli, Tersigni ALLENATORE Cantatore

MARCATORI Sferlazzo 13'pt e 5'st (V), Palomba 2'st e 28'st (A), Monai 6'st e 30'st

ARBITRO Nompleggio di Aprilia


La Virtus Ostia festeggia a fine gara

Finisce nel migliore dei modi l'anno per la Virtus Ostia che batte per 4-2 l'Atletico Romanina, passa in testa al girone e, in attesa della partita del San Raimondo, si gode le feste da capolista. Il match parte subito nel migliore dei modi perché, al 13', i padroni di casa si portano subito in vantaggio grazie a Sferlazzo che sfrutta un ottimo assist di Cianchetti. Gli arancio-rossi prima del finale di frazione avrebbero anche diverse occasioni per raddoppiare ma il palo a Contino prima e una grande parata di De Luca su Monai poi, negano loro la gioia del gol e, all'intervallo, si va dunque sul punteggio di 1-0. Nella ripresa gli ospiti partono fortissimo e,  su una palla sanguinosa persa a centrocampo da Sferlazzo, trovano la rete del pari con Palomba che batte Marciò. Il numero 4 si rifà immediatamente, perche appena tre minuti dopo, su ottimo assist di Monai, riporta la sua squadra in vantaggio con un destro che passa sotto le gambe del portiere. Un minuto dopo la squadra di mister Sio trova la rete della sicurezza con Monai che, con un destro potente, infila De Luca per il 3-1. Nel finale però i ragazzi di mister Cantatore riaccendono un lumicino di speranza ancora con Palomba che fa doppietta riportando a uno i gol di svantaggio, ma allo scadere la Virtus ottiene un tiro libero che ancora il numero 9 Monai realizza fissando il risultato sul definitivo 4-2