Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Il Giardinetti batte l'Urbe e conquista il secondo posto

I ragazzi di mister Ruperto volano ai quarti di finale grazie alla vittoria sull'Urbetevere



MEMORIAL CASTELLI

GIARDINETTI-URBETEVERE 4-3


GIARDINETTI Maione 6.5, Donnini 6, Falasca 6, Ciocerini 6 (35'st Vinella sv), De Fidio 6, De Luca 6.5, Compatangelo 6 (32'st Colafigli sv), Mormile 6, Bernardini 7, Buglia 7.5, Amore 6 PANCHINA Mallardo, Altomare, Cardella, Adduci, Maura ALLENATORE Ruperto


URBETEVERE Ugolini 6.5, Minotti 6, Casavecchia 6, Saccuti 6, Di Veroli 6.5, Bruschi 6, Iacoponi 6.5, Arcella 6.5, Pansera 5.5 (15'st De Rensis 6), Marras 6, Parisi 6 ALLENATORE Ripa

MARCATORI Buglia 23'pt (G), Bernardini 24'pt (G), De Luca 8'st (G), Iacoponi 19'st (U), Buglia 21'st (G), Arcella 32'st (U), Di Veroli 34'st (U)

NOTE Ammoniti Saccuti Angoli 4-5 Fuorigioco 2-1


Esulta il Giardinetti (foto Lori)

Al Castelli il Giardinetti si impone per 4-3 sull'Urbetevere e passa il girone proprio ai danni di quest’ultima.La partita è subito molto vivace, al 6' Iacoponi si ritrova il pallone tra i piedi dopo un rimpallo e calcia verso la porta, Maione compie un vero e proprio miracolo deviando in angolo. Anche il Giardinetti si rende pericoloso, Bernardini tira forte verso la porta ma Ugolini respinge molto bene. Al 25' sblocca il match il solito Buglia che prima si lascia respingere il calcio di rigore da Ugolini, poi sulla respinta non perdona e segna l'1-0. La squadra in completo blu accusa il colpo e subisce anche il secondo gol, questa volta è Bernardini ad andare in rete con una rasoiata su cui il portiere non può fare nulla. L'Urbetevere ci prova ancora con un tiro di Parisi, Maione respinge salvando il risultato. A fine primo tempo Amore può chiudere il match ma una grandissima parata di Ugolini nega la gioia del gol all'attaccante. La prima frazione di gioco si chiude sul doppio vantaggio del Giardinetti. Ad inizio ripresa arriva il gol di De Luca che sugli sviluppi di un calcio piazzato svetta di testa e insacca alle spalle del portiere. Nonostante il pesante svantaggio l'Urbetevere non molla e accorcia le distanze con Iacoponi, complice anche la deviazione di De Fidio che ha ingannato il proprio portiere. Al 21' una prodezza di Buglia permette al Giardinetti di portarsi sul 4-1: il numero 10 parte da sinistra, si accentra e lascia partire un destro potente e preciso che si insacca sotto l'incrocio dei pali. Allo splendido gol di Buglia risponde quello di Arcella che prima salta un avversario e poi lascia partire un destro spettacolare su cui nulla può Maione. La squadra in completo blu ci crede e trova la rete del 4-3 con un tiro dalla distanza di Di Veroli. Nell'ultimo minuto di gioco i ragazzi di mister Ripa potrebbero raggiungere un clamoroso pareggio ma Falasca salva sulla linea. Una partita dalle mille emozioni termina con la vittoria del Giardinetti che può quindi proseguire il proprio percorso nel torneo.