Notizie
Categorie: C/5 Regionali - Calcio a 5

Il Real Quadrifoglio vince e convince al debutto

La compagine di mister Bruzzese supera con un secco 9-2 la Zonapontina in trasferta



1a Giornata
2 - 8

Real Quadrifoglio

Prima gara ufficiale in C2 per Real Quadrifoglio, che batte in trasferta Zona Pontina per 9-2. La compagine guidata da Coach Bruzzese inizia bene, con una prova più che convincente. Prima vittoria e primi tre punti nel girone B. L’inizio non è dei migliori, è la squadra di casa a passare in vantaggio al 9’ su punizione dalla destra di Chianese. Passa un solo minuto è Brizzi raddoppia dopo una ripartenza, con un diagonale proveniente sempre dalla destra. Al 14’ è Pérez Ramirez ad involarsi sulla destra, il tiro spiazza il portiere ed è 2-1. Al 16’ è Gianmarco Barbierato, su perfetto assist di Pérez Ramirez, che smarca anche il portiere e insacca per il pareggio. Non passa un minuto e si presenta il Capitano Ponso, che da fuori area la infila alla sinistra del portiere. Real in vantaggio (2-3). aL 26’ è doppietta di Ponso che riceve palla e insacca di prima dalla sinistra. Finisce il Primo Tempo: 2-4. 9’ del secondo tempo, Valerio Barbierato ci prova da fuori area sulla sinistra e fa bene: 2-5. Zona Pontina prova a rientrare in partita, ma la difesa è ormai registrata. All’11’ del secondo tempo, Pérez Ramirez si smarca da due giocatori e segna (2-6), 16’ e Ramirez riceve da Ponso e va ancora in gol. 18’ minuto, bomba del Capitano (2-8) e al 29’ segna la quarta rete personale. Finisce 2-9.Zona Pontina che inizia bene e non si può dire che non abbia cercato di restare in partita, ma la difesa e il giovanissimo portiere Pellizzon non hanno lasciato speranze. In attacco tanta qualità, come previsto, fanno di questo Real una squadra competitiva del girone B.

Coach Bruzzese “Non posso che essere contento della prestazione, perché abbiamo giocato contro una squadra preparata atleticamente, guidata da un Mister molto esperto per questa categoria. Un paio di disattenzioni nei primi due gol avversari, ma non ci siamo disuniti, siamo rimasti in partita e siamo rientrati subito in gioco, fino a chiudere il primo tempo 4-2 per noi. Devo evidenziare l’esordio del nostro portiere Pellizzon, che ha contribuito veramente tanto al risultato con questo divario. Abbiamo comunque sbagliato anche un rigore, la squadra poteva chiudere, ad ogni modo, con un risultato ancora più largo. Stiamo lavorando bene, la squadra mi segue. A livello difensivo, che ritengo la fase più importante, siamo andati molto bene. Sono riuscito ad inserire quattro giovani in modo positivo, un portiere e tre di movimento, riuscendo a far ruotare tutti in panchina, tranne il secondo portiere. Altro motivo di orgoglio. Ora attendiamo la prossima partita, aspettando anche il recupero di altri giocatori del livello di Carmona, l’acquisto importante della squadra, oltre Sangermano e Loreti.”