Notizie
Categorie: C/5 Nazionali - Calcio a 5

Il TFN penalizza la Lazio: la società preannuncia il ricorso

Tre punti da scontare nella prossima stagione e la squalifica di tre dirigenti: i biancocelesti non ci stanno



La Lazio preannuncia ricorso

Il Tribunale Federale Nazionale ha reso noto le sue decisioni relativi ai deferimenti dell'ultima stagione. Nel dispositivo numero 144, l'organo disciplinare ha sanzionato la Lazio con tre punti di penalizzazione da scontare nella prossima stagione e la squalifica di 3 suoi dirigenti, oltre ad un'ammenda di 2000 euro. Una situazione davvero ingarbugliata relativa alla posizione di Barigelli e Sardella, squalificati per la giustizia sportiva con conseguenti sconfitte a tavolino con Olimpus e Castelfidardo, ma in posizione regolare per la società biancoceleste. Appresa la sanzione la Lazio ha subito diramato un comunicato con il quale preannucia ricorso avverso la penalizzazione: "La S.S. Lazio Calcio a 5 apprende con rammarico la decisione presa dal Tribunale Federale Nazionale con la conseguente penalità di 3 punti per la società e la squalifica di tre suoi dirigenti. Preso atto di quanto riportato nel comunicato ufficiale, la società biancoceleste annuncia che presenterà ricorso avverso una decisione considerata ingiusta poiché è convinta di non aver violato nessun principio di lealtà, correttezza e probità e di essersi perfettamente attenuta alla normativa all’epoca vigente in materia".