Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Il Tor di Quinto vola in finale! Vigor Perconti ko ai calci di rigore

Dopo una partita stupenda, la squadra di via del Baiardo conquista l'ultimo atto, dove incontrerà la Tor Tre Teste



Image title

X MEMORIAL ALESSANDRO BINI - SEMIFINALE

TOR DI QUINTO - VIGOR PERCONTI 4-3 (2-2) d.c.r.

TOR DI QUINTO Tolomeo, Maestrelli, Monni (5'st Morelli), De Julis, N. Simeoni (17'st Mattei), Temperini, D'Amato, Pellegrini (20'st Filippi), Campidonico, Mauti, Liberati PANCHINA Tisci, Colaiacomo, De Angelis, Freni ALLENATORE Moretti

VIGOR PERCONTI A. Simeoni, Tucci (1'st Di Diodato), Ferrato, Iacovacci, Coli, Cardinali, Perna (1'st Pires), Rodofili (1'st Stillo), Di Filippo (10'st Palmieri), Di Tella (10'st Marinangeli), Passeri (10'st Di Mascio) PANCHINA Raschielli ALLENATORE Di Luigi

MARCATORI Di Tella 13'pt (V), Liberati 28'pt (T), Pires 13'st (V), Campidonico 26'st (T)

ARBITRO Mele di Roma 2

NOTE Sequenza rigori Mauti (T) gol, Pires (V) parato, Maestrelli (T) parato, Iacovacci (V) alto, De Julis (T) parato, Palmieri (V) gol, Filippi (T) parato, Cardinali (V) parato, Liberati (T) gol, Di Diodato (V) parato Ammoniti Maestrelli, N. Simeoni, Palmieri, De Julis Angoli 3-3 Fuorigioco 1-1 Rec. 2'pt - 4'st


Il TdQ esulta, è in finale ©Lori

Sarà Tor Tre Teste - Tor di Quinto la finalissima del X Memorial Alessandro Bini, l'ormai immancabile torneo pre campionato dedicato alla categoria Giovanissimi (quest'anno 2003). La formazione di via del Baiardo prevale sulla Vigor Perconti (ko a testa altissima) ai calci di rigore, dopo 70' bellissimi e ricchi di emozioni: le due sfidanti non si sono risparmiate e si sono affrontate colpo su colpo, mostrando bel gioco e realizzando delle marcature di pregevolissima fattura. Molto probabilmente le tre squadre sopra citate si giocheranno il podio nel Girone B del campionato Elite, che inizierà questa domenica. Alla lotteria dal dischetto, poi, tutte e due le squadre hanno sofferto la pressione, con i portieri che sono saliti in cattedra: Tolomeo in particolare è stato superlativo, permettendo ai suoi di conquistare l'ultimo atto.


Perconti, la gioia per l'1-0 di Di Tella ©Lori

Partita che comincia subito su buoni ritmi: botta e risposta in avvio, con il tiro di Pellegrini deviato in corner per il Tor di Quinto e la conclusione centrale da fuori area di Rodofili per la Vigor. La Perconti però è più in palla e, dopo il tentativo intuibile di Di Filippo sugli sviluppi di una rimessa laterale, al 13' passa in vantaggio con una bellissima azione: grandissimo filtrante di Passeri dalla sinistra, a tagliar fuori la difesa, sul secondo palo Di Tella s'inserisce bruciando Monni e insaccando col destro l'1-0. I ragazzi di Moretti non ci stanno e reagiscono subito: sugli sviluppi di un corner il tiro di Mauti viene respinto da Andrea Simeoni, nuova battuta di Temperini e palla nuovamente in angolo; la replica del team di Di Luigi consiste nella punizione, alta da buona posizione, di Rodofili. Nella seconda parte del primo tempo esce con forza il Tor di Quinto: una gran chiusura di Iacovacci nega a Campidonico la gioia del gol, che però arriva 8' più tardi al termine di una pregevole manovra. Discesa sulla destra di D'Amato e cross, dal secondo palo Liberati stringe e brucia il diretto marcatore girando in rete l'1-1 con un colpo di testa da attaccante navigato. Galvanizzato dal pareggio, a chiudere in avanti i primi 35', con la conclusione larga di D'Amato, è il Tor di Quinto, che poi ad inizio ripresa va vicinissimo al vantaggio: punizione dalla destra, miracolo di Andrea Simeoni sul colpo di testa di De Julis, dopodiché è incredibile l'errore di Pellegrini sul tap-in da un metro. La Vigor Perconti risponde con l'iniziativa personale del neo entrato Pires, buona la parata di Tolomeo in uscita, ma il numero 17 al 13', dopo il Una fase del match ©Loritentativo di Di Filippo su punizione, riesce comunque a riportare i suoi in vantaggio. Verticalizzazione sull'out macino, da dove Palmieri crossa in area, tiro di Marinangeli rimpallato, a rimorchio arriva appunto Pires che scarica un gran destro sotto la traversa per il 2-1. Ma non è finita qua, perché dopo 10' abbondanti in cui le squadre rifiatano, il Tor di Quinto agguanta nuovamente il pari: lunga rimessa laterale dalla destra, in area Campidonico difende benissimo palla e poi con una girata mancina realizza il 2-2. Gli ultimi minuti regolamentari sono tutti, però, della Vigor: arrivano in rapida successione le conclusioni di Di Mascio e Cardinali, su punizione, e Pires, da fuori area, ma Tolomeo risponde sempre presente.


Si va ai tiri dagli 11 metri. L'emozione si fa sentire ed i giocatori sbagliano molto: su dieci rigori segnano solo Mauti e Liberati per il Tor di Quinto e Palmieri per la Vigor Perconti: come già accennato, Andrea Simeoni e Tolomeo fanno gli straordinari, ma quest'ultimo neutralizza un tiro in più, così alla fine ad esultare è il team di Moretti.