Notizie
Categorie: Giovanili - UNDER 15 DIL.

Jem'S, Ciaffaroni: "Tutti i ragazzi sono importanti"

Il tecnico del secondo gruppo dei classe 2005 parla della squadra e dell'atmosfera che si respira nella giovane ambiziosa società



Jem'S

Alla Jem'S tutti ragazzi sono importanti e chi mostra impegno viene sempre premiato. Lo sanno bene i giocatori del secondo gruppo 2005 che, proprio la scorsa giornata, hanno avuto l'opportunità di cimentarsi nel campionato maggiore, dando, al di là del risultato finale, risposte incoraggianti. Ne abbiamo parlato con il tecnico del team, Daniele Ciaffaroni. "Da fuori classifica ci troviamo all'interno di un girone interessante, con tante altre squadre come noi che fanno da secondi gruppi." Ci spiega l'allenatore, "Questa è una squadra che ho conosciuto quest'anno: una parte dei ragazzi li ho allenati due anni fa a Casal Palocco, altri invece li ho incontrati dopo. Si tratta di una squadra molto unita e dedita al lavoro, con cui abbiamo un'intenzione ben precisa: farla crescere il più possibile. Siamo in ventidue e ci alleniamo insieme al primo gruppo, proprio per far capire ai ragazzi che tutti sono importanti e che non c'è differenza tra loro a livello di trattamento. Non a caso la scorsa giornata i miei hanno giocato la partita nel campionato Regionale, sfidando la capolista Nuova Milvia. È stata una cosa che ci ha inorgoglito e che a me ha lasciato ottime sensazioni. Nonostante la sconfitta per 4-1 abbiamo giocato bene, dando luogo, soprattutto nel primo tempo, a una gara combattuta." Un primo bilancio già si può fare: "Chiaramente abbiamo qualcosina in meno rispetto al primo gruppo, però, sappiamo il fatto nostro. Soprattutto quando giochiamo in amichevole contro squadre Regionali, sarà la motivazione, non saprei, tendiamo a fare belle partite, con impegno e grande attenzione. Abbiamo iniziato non bene, dal punto di vista dei risultati, il nostro campionato Provinciale, a volte pecchiamo in attenzione ma guardando al gioco proposto la squadra sta crescendo. Fisicamente siamo un po' piccolini, ma abbiamo qualità tecniche che ci portano a palleggiare e a produrre gioco. Abbiamo sempre segnato sinora, ma subiamo un po' troppo e con il mister Christian Miraglia che mi assiste in questa fantastica avventura, già abbiamo impostato un lavoro specifico ,vorremmo lavorare per aumentare la nostra aggressività, in modo da supplire alla differenza fisica che c'è con alcuni avversari." Sul mondo Jem'S Ciaffaroni non ha dubbi: "Sono orgoglioso di farne parte. Qui ci sono tanti campioni e un'organizzazione incredibile. Questa è una società che ha il merito di insegnare e trasmettere qualcosa non solo ai suoi giocatori, ma anche ai suoi allenatori, mettendoli accanto a grandi maestri. È un piacere per me e Christian di essere qui e poter così insegnare e al tempo stesso imparare."Domenica comunque andrà dedicheremo la nostra prestazione al mister Christian Miraglia che in settimana e diventato papà