Notizie
Categorie: Cronaca e cultura

L'Asilo Savoia è la prima ASP nel Lazio ad ottenere la certificazione ISO 9001 per la formazione

La formazione di persone appartenenti a target svantaggiati sarà uno degli asset prioritari della nuova Azienda Pubblica di Servizi alla Persona



L’Asilo Savoia, recentemente trasformatasi in Azienda Pubblica di Servizi alla Persona in base alla l.r. 2/2019 del Lazio, ha ottenuto la prestigiosa certificazione ISO 9001 per le attività formative. Ne dà notizia in un comunicato la stessa Azienda, precisando che la certificazione è il risultato coerente di un impegno svolto fin dal 2017 con numerose progettualità incentrate appunto su percorsi formativi rivolti a donne e giovani in situazione di svantaggio e realizzate nell’ambito del POR FSE della Regione Lazio e del Fondo nazionale contro la violenza di genere del Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. “Grazie a questo importante riconoscimento - ha dichiarato il Presidente Massimiliano Monnanni - potremmo presto accreditare la struttura confiscata di Via dell’Idroscalo ad Ostia come centro di formazione sportiva riconosciuto dalla Regione Lazio e promuovere attivamente la qualificazione professionale e l’inserimento lavorativo di giovani neet del territorio nel mondo dello sport. Parallelamente- sulla scorta della sperimentazione già svolta con l’Emporio Savoia - potremo sistematizzare anche gli interventi di formazione professionale in ambito sartoriale rivolti alle donne vittime di violenza, a partire da quelle che l’Asilo Savoia già accoglie nella “Casa Rifugio” gestita insieme a “Telefono Rosa” e presso le 5 unità abitative destinate all’housing sociale insieme a Roma Capitale”. “Oggi più che mai - ha concluso Monnanni - i servizi sociali rivolti a target fragili devono essere integrati con percorsi di formazione e inserimento professionale strettamente collegati ad unità produttive già esistenti, unico modo per accompagnare giovani e donne verso la necessaria autonomia economica”.