Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

L'Unicusano Fondi vola in semifinale, Francavilla ko

Grande prova della squadra di Mariani che grazie alle reti di Tiscione e D'Agostino vince in casa dei lucani



FRANCAVILLA - UNICUSANO FONDI 1-2

MARCATORI 18’pt Tiscione (U), 20’pt D’ Agostino (U), 42’pt Aleksic rig. (F)
FRANCAVILLA Scalese, Colonna, Solitro, Sekkoum, Pagano, Marziale (45’st De Marco), Fanelli (19’st Marino), Gasperini, Pisani, Cavaliere (41’st Chidichimo), Aleksic PANCHINA Liccardo, Nicolao, Cupparo, Russillo, De Biase, Calandriello ALLENATORE Lazic
UN. FONDI Calandra, Mazzei, Dinielli, De Martino, Pepe, Tommaselli, Galasso (32’st Catinali), Alleruzzo, Iadaresta, D’ Agostino, Tiscione PANCHINA Saitta, Rinaldi, Antonelli, Pompei, Ramceschi, Martino, Sterpone, Meloni ALLENATORE Mariani
ARBITRO De Santis di Lecce
ASSISTENTI Di Bello di Barletta, Pellegrini di Barletta
NOTE Ammoniti Sekkoum, Gasperini, Aleksic, De Martino, Pepe, Mazzei, Alleruzzo Rec. 1’ pt - 3’st


Vittoria esterna e qualificazione alla semifinale di Coppa Italia. E’ stato un mercoledì eccezionale per l’ Unicusano Fondi, capace di espugnare il campo del Francavilla (dove esattamente due mesi fa i rossoblù caddero in campionato, tra mille polemiche) e di ottenere il sospirato passaggio del turno; adesso i fondani se la vedranno in doppia sfida con la Sangiovannese dell’ ex genoano Gennaro Ruotolo, in programma per il 13 ed il 20 aprile.
I rossoblu avanzano in semifinale ©Unicusano FondiL’ allenatore Ferruccio Mariani parte con Pepe e Tommaselli difensori centrali, Mazzei e Dinielli ai lati, centrocampo con Alleruzzo, Galasso e Ramceschi, a sostegno degli attaccanti Iadaresta, Tiscione e D’ Agostino. L’ impatto sulla partita dei rossoblù è di quelli migliori, e nel giro di pochi minuti arrivano due reti. Al 18’ il vantaggio è firmato Tiscione, bravo a recuperare un pallone su errato disimpegno della difesa e ad insaccarlo nell’ angolo alto opposto, mentre due minuti più tardi è D’ Agostino a mettere in rete in secondo goal con un perfetto calcio di punizione dal limite ed assegnato per un fallo di mano di Sekkoum, e per il quale i rossoblù hanno chiesto il penalty. Tiro dagli undici metri che invece è stato assegnato ai locali, a tre minuti dal riposo, per un contatto in area tra Pepe e Pisani; conclusione dal dischetto sfruttata nel modo migliore da Aleksic.
L’ allenatore Ferruccio Mariani parte con Pepe e Tommaselli difensori centrali, Mazzei e Dinielli ai lati, centrocampo con Alleruzzo, Galasso e Ramceschi, a sostegno degli attaccanti Iadaresta, Tiscione e D’ Agostino. L’ impatto sulla partita dei rossoblù è di quelli migliori, e nel giro di pochi minuti arrivano due reti. Al 18’ il vantaggio è firmato Tiscione, bravo a recuperare un pallone su errato disimpegno della difesa e ad insaccarlo nell’ angolo alto opposto, mentre due minuti più tardi è D’ Agostino a mettere in rete in secondo goal con un perfetto calcio di punizione dal limite ed assegnato per un fallo di mano di Sekkoum, e per il quale i rossoblù hanno chiesto il penalty. Tiro dagli undici metri che invece è stato assegnato ai locali, a tre minuti dal riposo, per un contatto in area tra Pepe e Pisani; conclusione dal dischetto sfruttata nel modo migliore da Aleksic.