Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

La Mirafin piega il Velletri nel match di recupero

Gli Allievi della formazione rossoblu si impone nettamente nella sfida contro il team veliterno



Francesco Nanni

Una partita che il Velletri avrebbe dovuto vincere a tavolino per 6-0, e che la federazione ha invece deciso di far rigiocare. Un vero enigma. Infatti a dicembre la gara si doveva svolgere a Velletri in infrasettimanale. Tutti presenti al campo, compreso l’arbitro, il quale dopo aver aspettato da regolamento i fatidici 30 minuti, mandò tutti a farsi la doccia, verbalizzando la mancata presenza del Mirafin, ed invece di aspettare la vittoria a tavolino, la federazione ha deciso di far rigiocare la partita. Così sabato si sono trovati di fronte le due formazioni che si sono sfidate a viso aperto. Nonostante il risultato pesante, il Velletri ha messo in campo un bel gioco, e diverse volte ha avuto la possibilità in superiorità numerica di trovarsi a tu per tu con il portiere, ma i pali e la poca precisione sotto porta non ha consentito di segnare. Sul fronte opposto il Mirafin ha giocato in maniera ordinata, mostrando un buon futsal, ma soprattutto una mira precisa sotto rete e questo ha fatto la differenza. Il primo tempo il Velletri manca due occasioni da gol e sul rovesciamento di fronte il Mirafin trova il vantaggio. Dopo pochi minuti lo schema si ripete e arriva prima il raddoppio e poi la terza rete degli ospiti. Nella ripresa il Mirafin ha gestito la gara giocando di rimessa e complice anche qualche distrazione di Liscio di sicuro in giornata no, il risultato ha assunto proporzioni pesanti. Ora i ragazzi di mister Nanni dovranno mettere alle spalle questa sconfitta e pensare subito alla prossima gara di mercoledì contro il Città di Anzio, ultimo in classifica, per un pronto riscatto.