Notizie

La Roma vuole Rugani... ma senza cedere i propri gioielli

Tra il club giallorosso e quello bianconero c'è ancora distanza. Il ds Petrachi non vorrebbe rinunciare ai tre talenti della Primavera



Alessio Riccardi in uno scatto di Roma-Real Madrid ©De Cesaris

In un mercato sempre più folle, sempre troppo legato alla logica economica e troppo poco ai sentimenti, c'è ancora chi non si piega a tutto ciò, c'è ancora chi preferisce scegliere con il cuore. Ricostruiamo il quadro della situazione: alla Roma serve assolutamente un difensore centrale ed il ds Petrachi sembra aver trovato in Daniele Rugani il profilo giusto ma la Juventus, nonostante lo consideri un esubero, non lo svende. Ed ecco che da Torino arriva una richiesta particolare, almeno agli occhi dei tifosi capitolini. Parliamo di Alessio Riccardi, puro talento del vivaio romanista, leader e capitano della Primavera di Alberto De Rossi... e con quel 10 sulle spalle che fa sognare dalle parti di Roma. La trattativa stava andando avanti e l'affare sembrava già a buon punto ma poi: "Ora più che mai. Amore infinito". E due cuori, uno giallo ed uno rosso, a dare colore alla descrizione. Un post semplice (su Instagram) da parte del classe 2001 della Roma. Poche parole ma piuttosto significative. Dopo che Alessio Riccardi ha fatto capire di voler restare nella Capitale, la Juventus ha provato a sbloccare la situazione chiedendo Devid Bouah, un altro che dalle parti di Trigoria fa ben sperare e proprio per questo la Roma non vuole rinunciare a lui. Oltre a Riccardi e Bouah, nell'affare Rugani potrebbe rientrare anche Zan Celar, reduce da un'ottima stagione con la maglia giallorossa in cui ha realizzato ben 28 reti che gli hanno permesso di diventare il capocannoniere del campionato. Insomma, Roma e Juventus stanno cercando di trovare un accordo definitivo ma le due società sembrano essere ancora piuttosto lontane a causa delle differenti valutazioni dei cartellini.