Notizie
Categorie: Dilettanti

La Top 5+1: Eccellenza A, ecco i migliori della 30ª giornata

Scopriamo i giocatori ed il tecnico che si sono maggiormente messi in mostra nell'ultima gara di campionato



Ritorna il campionato, ritorna la nostra rubrica più seguita. Siamo pronti per un nuovo appuntamento con la nostra "Top 5+1" della settimana, la rubrica che premia i cinque giocatori e il miglior tecnico dell’ultimo turno del campionato di Eccellenzagirone A. Chi saranno i sei prescelti? Scopriamolo immediatamente!

Maurizio Nencione (Civitavecchia)

Nencione

Il portierone nerazzurro ha issato una vera e propria diga al Fattori inchiodando sul pari la Pro Calcio Tor Sapienza. In particolare, l'estremo difensore ha innescato un duello bellissimo con Barile, negandogli la gioia del gol sul finire della prima frazione togliendo la palla dal sette. Semplicemente fenomenale nel finale e sempre sull'attaccante romano, con un doppio intervento super che ha congelato il risultato.


Simone Di Iorio (Astrea)

Di Iorio (©Lori)

Se l'Astrea continua a correre e a tenere in ansia Vis Artena e Ladispoli, parte del merito va attribuita senz'altro all'esperto attaccante, sicuramente tra i valori aggiunti del team di Mastrodonato. Contro un ottimo Città di Ciampino, il bomber si è rivelato letale infilando Petrucci al 34' e a tempo scaduto, colpendo inoltre anche un legno nel corso del primo tempo.


Emanuele Razzini (Eretum Monterotondo)

Razzini

A detta della stessa tifoseria eretina il difensore ha giocato alla Beckenmbauer e basterebbe soltanto tale appellativo per immaginare la gara del giocatore del team di Perrotti. Al cospetto dell'Unipomezia, il numero 6 non ha concesso nulla ai rossoblù, condendo il tutto con il sigillo iniziale dopo appena dieci minuti.


Andrea Moretti (Pol. Monti Cimini)

Moretti

L'ex Flaminia ha guidato con classe ed esperienza il reparto avantato dei viterbesi nel difficilissimo incrocio con il CreCas al Torlonia. Delizioso il suo gesto tecnico nel secondo tempo, stoppando palla spalle alla porta e coordinandosi magnificamente. Rovesciata sul palo e sfera spinta dentro da Francescangeli per l'1-1 definitivo.


Jacopo Bornigia (Atletico Vescovio)

Bornigia (©Atletico Vescovio)

Il centrocampista si è preso il lusso di chiudere una sfida di fuoco nel vero senso della parola. Al 94', con il parziale che sembrava destinato a stabilizzarsi sull'1-1, il numero 10 si è dimostrato il più lucido di tutti scagliando alle spalle di Sinibaldi il pallone dei tre punti. Soltanto la ciliegina sulla torta ad una prestazione di livello e che ha contribuito alla pesantissima vittoria dell'undici di Marcangeli.


IL TECNICO Diego Leone (Monte Grotte Celoni)

Leone

Quinto risultato utile consecutivo per la fomrazione di Tor Bella Monaca. I gialloblù hanno compiuto un altro piccolo passo verso la salvezza diretta, giocandosela con personalità contro la corazzata Ladispoli che, proprio ieri mattina, ha perso nuovamente il comando della generale. I capitolini adesso girano e per il traguardo finale manca davvero pochissimo.