Notizie
Categorie: Dilettanti - Rubriche - Eccellenza

La Top 5+1: Eccellenza B, ecco i migliori della 30ª giornata

Scopriamo i giocatori ed il tecnico che si sono maggiormente messi in mostra nell'ultima gara di campionato



Ritorna il campionato, ritorna la nostra rubrica più seguita. Siamo pronti per un nuovo appuntamento con la nostra "Top 5+1" della settimana, la rubrica che premia i cinque giocatori e il miglior tecnico dell’ultimo turno del campionato di Eccellenza, girone B. Chi saranno i sei prescelti? Scopriamolo immediatamente!

Sandro Buonanno (Arce)

Buonanno insieme a Courrier (©Arce)

Letteralmente scatenato il dieci dei ciociari al Comunale di Pomezia. Nell'impresa contro l'undici rossoblù, l'attaccante ha confezionato un gol capolavoro per il momentaneo ribaltamento dei gialloblù, si è procurato il calcio di rigore da lui stesso realizzato e insieme a Santarelli ha davvero messo alle corde la retroguardia pometina.


Giovanni Scognamiglio (Insieme Ausonia)

Scognamiglio e il patron onorario Anelli

La formazione di Gioia è riuscita ad imporsi per due reti a zero sull'ostico terreno di Bellegra. Il portierino '98 ha trasmesso tanta serenità a tutto il reparto e soprattutto ha sbarrato la strada a Fraschetti che dagli undici metri avrebbe potuto riaprire il match alla mezz'ora della ripresa. Grande parata e risultato in cassaforte.


Giuseppe Caruso (Colleferro)

Caruso (©Gazzetta Regionale)

Il portiere di proprietà dell'Aprilia ha preso di tutto a Genazzano tentando disperatamente di tenere a galla i rossoneri. Principalmente nel secondo tempo, il numero uno ha compiuto interventi prodigiosi in particolare su Penge, Greco, Tataranno e ancora Penge. Nulla ha potuto sul momentaneo pareggio dello stesso Tataranno e sul 2-1 definitivo firmato da Fumini in mischia.


Matteo Federici (Città di Anagni)

Federici (©Del Gobbo)

Senza dubbio tra i più incisivi dei biancorossi nell' “indimenticabile” domenica dell'Ariola. L'ex Valle del Tevere ha sbloccato subito il parziale con una perla direttamente su calcio di punizione, poi è andato ancora in rete ma la bandierina dell'assistente ha detto fuorigioco. Grandissima intesa con Cardinali con i due che si completano a vicenda.


Tiziano Costantini (Casal Barriera)

Costantini

Il jolly della formazione gialloverde ha disputato una prova maiuscola che ha avvicinato il team di Pandolfi alla salvezza diretta. Il dieci ha aperto e chiuso le danze con la doppietta che è valsa all'undici di Pietralata il prezioso successo, risultando insieme a Ciampini il migliore in campo al Nicolino Usai.


IL TECNICO Emiliano Adinolfi (Arce)

Adinolfi

Vincere a Pomezia, e segnarne addirittura cinque, non era nelle previsioni di nessuno alla vigilia del 30° turno. La compagine gialloblù se l'è giocata a viso aperto e senza nessun tipo di timore reverenziale. Grande tenuta atletica nella ripresa e nervi d'acciaio, tornando nuovamente in vantaggio dopo la rimonta dei rossoblù sul finire del primo tempo.