Notizie
Categorie: Altri sport

La Top Volleyparte bene. Randazzo: "Bravi a giocare di squadra"

Esordio positivo per il team di coach Tubertini che supera 3-1 il Piacenza in trasferta



Da sinistra Falivene, Marini ed il dottor Verre

In due ore di partita la Top Volley Cisterna ha conquistato una vittoria pesantissima (1-3) sul campo del Gas Sales Piacenza e così, alla luce degli altri risultati, è prima nel mini girone degli ottavi di finale della Del Monte® Coppa Italia. La formazione di coach Tubertini è prima con tre punti ed è inseguita da Padova (2-3 a Ravenna) con due punti e Ravenna a un solo punto. Luigi Randazzo, oltre ad aver messo a terra il primo pallone della stagione, è stato anche il miglior realizzatore della Top Volley Cisterna. «Prima di tutto ci tengo a dire che dopo tutto questo tempo è stato bello rivivere l’atmosfera di una partita vera, anche stare in hotel con la squadra, questo ero quello che ci mancava fare ormai da sei mesi e per tutti noi stava diventando troppo impegnativo senza le partite ufficiali – ammette Randazzo, visibilmente soddisfatto per la vittoria – Miglior realizzatore? Personalmente era molto più importante approcciare bene e fare le cose bene tutti insieme, anche perché se faccio 20 punti da solo e la squadra non gira, alla fine è tutto inutile. Piacenza è una squadra costruita per vincere, è una formazione molto forte ma abbiamo tenuto il loro servizio e giocato una buona pallavolo. Eravamo un po’ in difficoltà, avevamo qualche problema ma siamo stati bravi a giocare di squadra, lo abbiamo fatto anche quando siamo andati sotto e siamo stati bravi a restare concentrati, ci siamo sacrificati». Il presidente onorario Massimiliano Marini ha posto l’attenzione sulla compattezza: «Quando inizia la stagione e si gioca la prima partita ufficiale ci sono sempre molte insidie ma la squadra ha dimostrato di avere la giusta compattezza per superare le avversità, questo spirito di adattamento è molto importante perché testimonia il valore dei tecnici e degli atleti che hanno lavorato duramente in questi mesi».Soddisfatto anche il presidente Gianrio Falivene che ha aggiunto: «abbiamo dimostrato di essere bravi a giocare di gruppo, lo abbiamo fatto contro un avversario di alto livello e lo abbiamo fatto anche senza l’opposto titolare, sono molto contento per quello che ho visto in campo e ora ci concentriamo sulle prossime partite».