Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

Lazio, a Torino una sconfitta che fa male solo alla classifica

I biancocelesti nonostante i tre punti persi hanno dimostrato di potersela giocare alla pari con l'elite del girone



Image title

Perdere fa sempre male, perdere in pieno recupero fa ancora più male. È in questi momenti che si vede però quanto una squadra sia forte, e la Lazio è forte. La delusione è tanta, perché tornare da Torino con qualche punto in tasca avrebbe significato tanto. Innanzitutto l'aver fermato una diretta concorrente; poi la possibilità di avvicinarsi al primo posto in classifica; infine acquisire la definitiva consapevolezza di essere tra le migliori. E se i primi due obiettivi sono sfumati con la sconfitta, il terzo è invece un dato di fatto e i ragazzi di Rocchi lo sanno. Ma le parole d'ordine devono essere piedi per terra. Ogni partita va giocata al massimo, per 70'. Purtroppo con i granata questo è successo a metà. La prima frazione dei biancocelesti non è stata di alto livello e a differenza di ciò che si può pensare, è lì che la Lazio ha perso la partita. Ció che fa risalire il buon umore è la reazione nella ripresa, nella quale i capitolini hanno avuto anche le chance per vincere la sfida, ma sono stati beffati in pieno recupero. Serve un pó più di continuità nell'arco della partita. Forse è questo l'ultimo passa che questa squadra deve fare, anche perché tecnicamente ha tutte le possibilità di arrivare ai playoff. Torino è stata solo una battuta d'arresto che servirà a crescere, con la consapevolezza che il campionato è ancora lunga e prima di poter tirare le somme deve passare ancora tanto tempo.