Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

Lazio, il bilancio di Andrea Colaceci: "Mercato, giovanili e..."

Il responsabile del settore giovanile biancoceleste presenta la stagione ormai alle porte



Andrea Colaceci (©Cassella)

E' finito il tempo del mercato e del riposo. Ancora pochi giorni, poi tutto il settore giovanile della Lazio scenderà in campo per dare il via della preparazione. E' stata un'estate di grandi novità, molte conferme, ma anche molti volti nuovi sono entrati a far parte delle rose biancocelesti. Un lavoro incessante, portato avanti da tutta la società e dal responsabile del settore giovanile Andrea Colaceci. E' proprio lui a tracciare un bilancio e a presentare la stagione ormai alle porte.

 

“E' stato un mercato molto equilibrato. Noi ci siamo mossi in base alle nostre necessità. In queste settimane ho avuto modo di constatare il grande entusiasmo dei ragazzi, ma la società sa benissimo che c'è tanto lavoro da fare. Per raggiungere i risultati servono la struttura, lo staff e la programmazione. Poi la quotidianità, l'allenamento sul campo ed il sacrificio faranno la differenza tra il raggiungimento o meno del traguardo”.

 

Quindi Colaceci analizza le varie categorie che la Lazio si troverà ad affrontare: “In ogni campionato c'è un nutrito gruppo di pretendenti. Nell'Under 15 penso che il Marconi sia sopra tutte, ma sarà una stagione equilibrata. Nell'Under 17 ci presentiamo con una rosa formata da giocatori di grande esperienza per questa categoria, che saranno coadiuvati da altri ragazzi che affronteranno questo campionato per la prima volta. Con il lavoro e l'impegno, però, cercheremo di essere competitivi. Partiamo dietro rispetto a qualche corazzata, gli stimoli, però, ci sono e con questo biennio vogliamo ritagliarci uno spazio da protagonisti. Discorso diverso per il gruppo che affronterà i campionati Under 19 e Under 21. Ci presentiamo con un nuovo staff ed una rosa formata da molti ragazzi che hanno fatto una trafila importante nelle nostre giovanili, compresi molti ragazzi che faranno parte della prima squadra. Questo è il nostro obiettivo principale e vale come uno scudetto”.

 

Colaceci, inoltre, guiderà dalla panchina l'Under 17: “Con l'Under 15 lo scorso anno potevamo solo fare peggio, visti i risultati ottenuti nelle ultime stagioni. L'Under 17, invece, affronterà i campioni d'Italia in carica e detentrice di tre titoli regionali, oltre a molte altre squadre attrezzate e importanti. Noi partiamo un pochino più indietro, ma faccio affidamento sugli stimoli dei miei ragazzi, che sono la base migliore dalla quale partire per iniziare al meglio la stagione”.